In fondo siamo tutti cibo per i vermi…

Vi avverto prima. Questo post è un po’ triste e a qualcuno potrà sembrare anche lugubre. Non importa. Stamani sono andato alla riesumazione di mio nonno, una persona che, al di là di alcune idee che aveva (ad esempio sulla religione) , è sempre stata importante per la sua grande umanità e per la sua grande generosità verso il prossimo. Non sto qui a tediarvi sulla sua vita, però. Semmai voglio farvi riflettere, se mai mi riuscirà, sul fatto che, in fondo in fondo, siamo destinati a diventare fertilizzante per la terra: lì dove era mio nonno, prima o poi, finiamo tutti. E dopo poco piu’ di dieci anni, che non sono un’eternità, rimane solo qualche cellula, che va a confondersi con quelle inanimate del legno e delle fibre. A me rimane comunque il ricordo, forse piu’ importante di tanti monumenti alla memoria.
 
Quindi faremmo bene a goderci un pochettino di più la vita, io per primo naturalmente, con una maggiore tranquillità e rispetto verso il prossimo. Forse le cose andrebbero molto meglio.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a In fondo siamo tutti cibo per i vermi…

  1. Benedetta ha detto:

    Ecco vedi … in questo caso partiamo dalle stesse considerazioni ma giungiamo a conclusioni diverse … secondo te la maggior paete di giramenti di palle di questo periodo da dove arriva???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...