Basta dirlo

La Rete è libertà, così si dice. Sarà, ma non ne sono così sicuro. Da una parte è vero, dall’altra anche Internet subisce condizionamenti. Quelli della testa delle persone. Leggo nelle ultime settimane delle baggianate immani. Cose assurde, riferimenti alla vita quotidiana inesistenti, commenti “di parte” e travisanti della realtà. Anche da parte di coloro che “millantano” una obiettività e una estraneità a certi temi, come la politica. Il problema è che certi nascondigli non sono facili da capire e da stanare, anche per chi, magari, mastica un po’ di più di informazione o politica, di comunicazione o di Internet. Proprio su questa difficoltà si basa il gioco, subdolo, di chi non vuole far capire. Basterebbe, semplicemente, più chiarezza, perchè di questo abbiamo bisogno tutti noi. Di semplicità, di parlare di problemi veri. E’ il dramma più grande della democrazia italiana. Non riuscire a parlare dei problemi veri, ma solo prenderli “di parte”, secondo una logica che rimane quella propria, quindi quella dell’egoismo. Che poi è sempre una filosofia, un’idea, quindi, per certi versi, rispettabile. Basta dirlo, però. “Io sono per me”. Bene, bravo, bis. Almeno, però, dillo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...