Nel mio cuore, purtroppo, c’è troppo di noi

Emozioni. Difficili da descrivere. Risate, entusiasmo, ma anche malinconia. Sensazioni che si sono susseguite in una serata, in un luogo che è stato per tanto tempo praticamente una seconda casa. In alcuni casi, anche la prima. Colori, il giallo e il rosso, quello del vino e delle bandiere. Tutto intorno, amici. Veri, di quelli con cui ti trovi a condividere tanto. Risa e lacrime, di gioia, in alcuni casi di dolore. Questo è quello che ha provato chi è sceso (anzi, salito) su quel campo per tanto tempo con noi. Questo è quello che vedevano in noi gli “avversari”. Non è retorica, ho giocato (a livelli infimi) tanto a pallone, ma quello che si è creato negli anni a San Gusmè è difficile da vedere. Sono stati anni intensi, di emozioni, di allegria. Perchè il risultato sportivo, che pure c’è stato, non è però stato così importante. Importante è stato scoprire, in alcuni casi riscoprire, l’amicizia, la felicità di entrare in quello spogliatoio, il primo a sinistra, per allenamenti e partite. Sapere che lì dentro c’era un’aria diversa, in cui potevi trovare calore umano e fantasia. Anche in alcuni momenti, per alcuni di noi, non proprio positivi. Aspettare il venerdì sera per sapere dove andare a cena, svegliarsi qualche ora dopo con stomaco in fiamme, ma la ferma volontà di ritrovarsi, vestire quella maglia e quella tuta. Mi mancherà, lo so. Mi mancherete. Ma tutto è giusto che abbia un suo ciclo vitale, qualcosa è giusto che prima o poi cambi, qualcun’altro è giusto che si prenda respobsailità, oneri e onori. Quelli che ho avuto io, ripagati da tanti sorrisi, tante serate da ricordare, tanti abbracci. Sabato scorso, durante il “Bacco” non ho potuto fare a meno di farmi passare davanti tante belle immagini, come tante diapositive. Qualche lacrima è anche scesa, perchè sapevo che un capitolo si sarebbe chiuso, magari si riaprirà non so quando, ma per il momento è consegnato agli archivi. Lo riaprirò spesso dal cassetto dei ricordi, anche insieme a voi perchè so che ci saranno ancora tante occasioni per ridere insieme. Perchè nel mio cuore, purtroppo, c’è troppo di noi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...