Insinuazione

C’è una pratica che noto spesso e ancora di più, sia sul web che sulla stampa in generale. Forse, però, sui blog è una pratica ancora più utilizzata, perchè è più semplice e si incappa in meno problemi riguardo alla legge sulla stmpa (che, basta leggerla, non è certo una legge che limita la libertà di espressione epnesiero). E’ la pratica dell’insinuazione. Cioè si dicono le mezze verità, si accenna, si sfiora l’argomento, si parla fra le righe, si fa intendere, senza dire chiaramente. Come quando uno gioca a pallone, fa un fallo e poi alza le man, rivolgendosi all’arbitro e dice “Io non ho fatto niente”, poi si gira e ridacchia.  Così si spara a zero, poi però si nasconde l’arma, dando magari l’evidenza ai “fatti”, che in realtà non sussistono. Io credo che ci sia un chiaro problema di professionalità. Tutti possono scrivere e dire le cose, ci mancherebbe altro, si parla di una libertà assoluta contenuta nei diritti dell’uomo,  ma una cosa è (cercare di) fare bene il giornalista, una cosa non esserlo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...