Archivi del mese: dicembre 2011

La ragione

A parte il fatto che i bilanci non mi piacciono, che con il passare del tempo anche il 31 dicembre perde quella freschezza e vitalità che aveva qualche anno fa e che non credo cambi molto da qui a qualche … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Insinuazione, parte due

Io insinuo. Voce del verbo insinuare. Sostantivo derivato: insinuazione. E’ quando si agisce sul sottile filo dico/non dico. Perchè si usa questa tecnica? Per nascondersi. Per lanciare un sasso-messaggio, ma nascondendo la mano. Per non incorrere, magari, in qualche reazione, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Salsicce

Si sa che la coerenza non è il nostro forte, inteso come popolo italiano. Una cosa però è un’opinione, una cosa un dato matematico. La Lega Nord ha governato per nove degli ultimi dieci anni. Ora va all’opposizione. Logico nella … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il Natale quando arriva…

Inutile negarlo. Non sarà un Natale come gli altri. E non perchè nessun Natale può essere come gli altri. Bensì perchè la situazione è difficile, ci sono davvero e relamente famiglie che sono costrette a stringere la fantomatica cinghia. Un … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Indignati de’ noialtri

Continuano. E in un periodo così difficile dal punto di vista economico, probabilmente, trovano ancor più proseliti. Perchè è fin troppo facile agire nell’ombra e nella demagogia, fare dell’insinuazione, del “non è vero, però insomma”, dell’accusa dubitativa, la propria verità, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alcune domande

Vorrei sottoporre alcune (prime) domande a chi vuole abolire le province. Domande, mi pare, legittime e a cui vorrei una risposta. Solo per capire. – Cosa pensa dello studio della “Bocconi” che dice che le Province, su 180 euro annui … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

C’è abolizione e abolizione

La mietitrebbia della demoagogia e del qualunquismo spesso macina a casaccio. Attraversa un territorio, magaranche da bonfinicare, ma la semplicità con cui lo spiana in molti casi porta a estirpare anche quello che, invece, potrebbe servire al terreno. Faccio l’esempio … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento