Un esempio di dialogo….

Post questa serie di post (senza nomi, per rispetto, a parte il mio) per dare un esempio concreto di alcune cose che, a volte, scrivo su questo blog. Leggere per meditare.
XXXXXX
Quando incontrai Fabrizio de Andrè a Tempio Pausania, a fare rifornimento di acqua diretta dalla sorgente, non ebbi il coraggio di chiedergli se nella sua vita avesse letto Julius Evola o Ezra Pound. Rimasi ad osservargli la testa perché lì dentro c’era il seme dell’intelligenza. L’11 gennaio 1999 quando morì mi ricordai a malincuore di aver perso un’occasione, di sentirmi rispondere: “Si”

Mi piace · · 21 ore fa tramite cellulare
  • A XXXXX e altri 4 piace questo elemento.
  • XXXXX Li ha letti, ce lo disse in una serata in allegria a Roma, nei nostri favolosi e tragici anni ’70. Ed ha letto pure Guenon…

    21 ore fa · Mi piace · 2
    • Alessandro Lorenziniha letto anche Sepulveda e gli scritti del Che se per questo….ma va bene!

      20 ore fa · Mi piace
    • XXXXX Che sono gli “scritti del che?”

      17 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniChe Guevara

      16 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX Ahahah

      16 ore fa · Mi piace
    • Alessandro Lorenzininoe!

      16 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX2 De Andrè è stato davvero un grande, forse avesse saputo della ferocia repressiva del dott. Guevara dopo la vittoria del capodanno 1958 delle forze rivoluzionarie ne avrebbe fatto carta straccia.

      15 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniInvece della ferocia repressiva delle leggi razziali, firmate dal dott. (?) Mussolini ha saputo, infatti ne fatto carta straccia.

      14 ore fa · Mi piace
    • Alessandro Lorenziniah in ogni caso era il capodanno del 1959, cosi’ tanto per non cambiare la storia.

      14 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX2 Sei un povero ignorante, se mi mettessi a fare esempi a te cari dal Che, Castro, Pol Pot, Stalin, Kim Il Sung, Stalin, non smetterei più. L’unica cosa che conta è che il Ventennio ha rappresentato il più fulgido momento di un Paese che si ritenuto tale e si è difeso da una guerra di aggressione fortemente voluta dagli Stati Uniti per uscire dalla crisi del 29′ definitivamente, perchè non ne sono usciti con New Deal di Roosvelt e le teorie keynesiane. Te l’ho già detto un altra volta studiati la storia……

      14 ore fa · Mi piace ·
    • XXXXXX2 Mussolini non era Dottore, ma un semplice maestro elementare ma amava il suo paese, è morto povero e assassinato da vigliacchi senza onore.

      14 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniA dir la verità mi sembra che la storia la debba studiare Lei. A parte questo e a parte che io non sono comunista staliniano, “il Ventennio ha rappresentato il più fulgido momento di un Paese” direi che le batte tutte. Mi ha convinto, ha ragione. Arrivederla.

      14 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX2 E come cantava Cocciante in “Bella senz’anima”: “……..povero diavolo che pena mi fa…..”

      14 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniAnche Cocciante era di destra? Non lo sapevo. Vedi che si imparano belle cose su Fb. Cocciante fascista, Il ventennio il piu’ fulgido momento di un Paese. La ringrazio.

      14 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX Tanto non vi metterete mai d’accordo…. Ma insieme converrete che l’immagine evocata nella “Guerra di Piero” ci racconta che almeno il futuro dobbiamo portarlo ancora avanti nella pace, nella verità e, per l’Italia, speriamo anche nell’onore

      14 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniIo non voglio essere d’accordo con chi non è disponibile a parlare, ma sono d’accordo con te. Viva XXXXX.

      14 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX2 Caro XXXXX questa gente è sempre stata e sempre sarà mia nemica.

      13 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniE me ne vanto, pure.

      12 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX2 Io no , non siete degni di essere nostri nemici, lo siete e basta. ORA CHIUDO.

      12 ore fa · Mi piace
    • Alessandro LorenziniGrasse risate direi.

      12 ore fa · Mi piace
    • XXXXXX3 Io credo che la poesia e la cultura appartengono a tutti, al futuro, alla bellezza della vita. Ragazzi, lasciate perdere le ideologie al ‘900 che hanno annientati e ci hanno diviso tra il cimitero e le galere. Oggi il vero nemico e’ la povertà (materiale e spirituale) ed il lavoro resta sempre il valore per cui dobbiamo combattere…

      11 ore fa · Mi piace
  • Scrivi un commento…
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Un esempio di dialogo….

  1. acuzzio ha detto:

    secondo me hai perso 15 minuti della tua vita a parlar con questo qua… hihihihiih

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...