Piccoli episodi

C’è anche una Siena diversa da quella che, per forza, qualcuno vuole descrivere. Non dimenticando i problemi, certo, gli errori del passato o le scelte che si sono rivelate sbagliate. Non tutto, però, è una fogna a cielo aperto. Ho pensato a questo quando, domenica mattina, mi ha chiamato un mio amico al telefonino (no, non mi ha svegliato…) e mi ha raccontanto un episodio particolare. Nella notte fra venerdì e sabato – mi ha detto – un gruppo folto di senesi ha cantanto stornelli fino a tardissimo in via Diacceto, in pieno centro storico. Con grande intonazione, senza becerio, con passione e amore. E senza suscitare le ire di chi là abita. Ecco, questo credo che possa essere un piccolo esempio di quanto questa città possa avere anche delle bellezze al suo interno, della tolleranza e non debba essere per forza terreno di scontro, politico o sociale. Ditemi dove è possibile trovare questi episodi in un’altra città e non mi attacco alla nostalgia, a volte un po’ patetica, dell’ “era meglio quanto si stava peggio” o del Palio di una volta. Bensì alla bellezza di questa città. Conserviamola, assieme, senza per forza denigrarla. E, qualche volta, impariamo anche ad apprezzare quello che abbiamo e che gli altri (e non solo nel campo degli stornelli…), manco si sognano di avere. Anzi, non hanno mai avuto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...