Tutela e tutele

Tanto per essere subito chiari. Una cosa è la vicenda di Alessandro Sallusti, una cosa il resto che, anonimamente, gira per il web. Può stare simpatico o antipatico (per me, la seconda e non condivido molto di quello che scrive e di come lo scrive), ma il caso del direttore del “Il Giornale” (condannato a 14 mesi di reclusione per diffamazione a mezzo stampa, non avrebbe “controllato” un articolo uscito sul quotidiano) è un’altra cosa. E si può discutere sulla legge, che appunto prevede il controllo da parte del direttore responsabile e che prevede una condanna così pesante, tanto da far dubitare sulla libertà di stampa e sulla libertà di manifestazione del pensiero. E’ giusto aprire un dibattito su queste questioni, sempre con un punto di riferimento: chi si sente diffamato deve avere la possibilità di tutelare la propria immagine e la propria dignità. La querela (eventuale) non signfica condanna, starà poi ad un terzo (un giudice) stabilire se c’è stata reale diffamazione, comminare l’eventuale pena e l’eventuale risarcimento. Condanna e risarcimento eventuali possono anche essere oggetto del dibattito, la tutela del diritto d’immagine non lo può essere. Su questo punto bisogna essere molto chiari e lo dico da giornalista. In ogni caso Alessando Sallusti ha un nome e un cognome, così come chi scrive su “Il Giornale” o su un organo d’informazione o su un blog non anonimo e roba del genere. Chi si sente diffamato è legittimo che possa avere in mano gli strumenti per difendersi. Poi la legge deve essere, come altre norme, in equilibrio per garantire tutte le parti in causa e in rispetto, soprattutto, dei principi costituzionali. C’è la libertà di manifestazione del pensiero, c’è il diritto a tutelare la propria dignità: entrambi sono principi fondamentali, da garantire, per cui, come detto, si può disquisire su dove si posizioni la linea di questo equilibrio. Altra cosa sono le offese, gratuite e anonime, sul web o da qualsiasi altra parte del mondo. Tanto per essere chiari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...