Segnali chiari

Io non vorrei insistere, ma i segnali sono chiari. Non bastavano i disabili, i commercianti, gli albergatori ed un altro bel po’ di gente (vedi post passati). Devo, mio malgrado, registrare il disagio anche dei dipendenti comunali. “Dopo le assemblee dei lavoratori del Comune di Siena tenutesi dal 5 al 7 dicembre e gli esiti della trattiva decentrata con l’Ente, le rappresentanze sindacali Cgil Pf, Cisl Fp, Uil Flp, Diccap Sulpm e la Rsu (tutte le sigle, insomma, ndr) hanno proclamato lo stato di agitazione del personale”. “Nell’incontro del 10 dicembre scorso – spiegano  – abbiamo preso atto, con estrema preoccupazione, che il Comune non è intenzionato a dare risposte definitive sulla costituzione formale della parte di risorse variabili del Fondo per il Trattamento Economico accessorio dell’anno 2012”. Ennesima risposta, nei fatti e non nelle opinioni, che il Commissariamento non è e non è stata (e non sarà, mi viene da dire) la tanto richiamata “panacea di tutti i mali”, neppure che ha portato a quel “processo di chiarificazione”, ma a tanto caos e tanta confusione fra la gente normale, fra i senesi. Qualcun’altro, anche su questo blog, ha detto “che va tutto bene, anzi meglio rispetto a prima”. Beh, magari ditelo anche a questi lavoratori. E non mi si venga a dire che questo mancato pagamento è frutto delle gestioni (notare il plurale) precedenti, perchè questo non era mai accaduto. Con tutto il rispetto, come ho detto in passato, per la persona, con meno rigurado, invece, per l’istituto commissariale. Vogliamo altri segnali?

AGGIORNAMENTO: Per completezza di informazione, aggiungo adesso (ore 17 circa) che lo stato di agitazione, proclamato per la verità diversi giorni fa, è stato revocato dopo la procedura intavolata davanti al Prefetto. Le parti hanno trovato un accordo. Meglio così, ovviamente, per i lavoratori. Ma i concetti generali sul commissariamento non cambiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...