Legami

La vicenda Monte dei Paschi – sospensione del protettorato alle Contrade ha solleticato molto il dibattito in citta’. Quindicimila euro in meno all’anno sono una cifra ragguardevole: pensate ad un privato, oppure ad una piccola azienda, che si troverebbe a dover magari mandare a casa lavoratori veri. Tuttavia sappiamo come le Contrade non siano aziende, benche’ abbiamo un’importante azione sociale e connettiva sul tessuto cittadino. Detto questo è innegabile quanto il segnale non sia positivo, non tanto  e non solo in termini economici, (di questi tempi, per l’appunto, quindicimila euro fanno comodo anche alle Contrade), ma per quel legame fra banca e territorio che, in questo specifico caso, viene reciso. Un segnale sarebbe dunque di mantenere comunque quel legame, magari a cifre diverse e commisurate ad una banca che deve far fronte a difficoltà di un certo livello e che coinvolgono, come sappiamo, i lavoratori e le famiglie. E sono difficoltà vere e quotidiane, senza dimenticare come, in queste settimane, la banca si stia giocando il proprio futuro ed è altrettanto innegabile che il recupero della redditività passi anche da questo tipo di “tagli”. Sinceramente fra le due, da contradaiolo e da senese, preferisco che si salvaguardi l’occupazione, nell’ambito della salvaguardia complessiva del Mps. D’altra parte, come ho avuto modo di dire anche nella mia, le Contrade devono saper adeguarsi ai cambiamenti della società, senese e non, e aprire, finalmente, dunque anche una riflessione sui costi sostenuti e sulle spese che gravano sui contradaioli: senza false ipocrisie e riconoscendone l’attività culturale e sociale, certo, ma cambiando mentalità e adeguandola ai tempi. Nella crisi, anche economica, puo’ crescere la creatività. Il legame con la banca è importante, ma fino ad una quindicina di anni fa non era testimoniato da quel tipo di protettorato. Alcune volte si può anche tornare indietro e crescere. Naturalmente tutto questo è stato oggetto di strumentalizzazioni (politiche e non). Mi viene da fare, a questo proposito, una considerazione. La vecchia governance non andava bene perche’, qualcuno dice, ha ridotto la banca a questi livelli; l’attuale governance non va bene, lo dice qualcun’altro (in alcuni casi gli stessi di prima), perche’ taglia nell’azione di recupero degli errori del passato. Insomma il tutto a tutti no, il poco a pochi neppure. Cosa va bene?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Legami

  1. leo ha detto:

    sono d’accordissimo …ma sposto l’attenzione su altre questioni…che sintetizzo:
    -1) su 4 miliardi e passa di debito 225 mila euro sono niente;
    -2) è vero che c’è una perdita di questi famosi 225 mila euro (vedi sopra), ma è vero che c’è anche un guadagno, parlo di mutui, conti correnti, ospiti che invitiano e vanno a cena della prova generale, ospiti che invitano a vedere il palio in fondazione (questi ospiti si sa spesso portano anche contratti).Se le contrade decidessero che non è conveniente tenere i soldi lì….la perdita sarebbe ben più di 255 mila euro;
    -3) Il monte dei paschi di siena (MPS) ha quel “di siena” che lo contraddistingue(va), in un’opera di aiuto alla città, in questo caso alle contrade. Non a caso si chiama Babbo monte, in gergo. D’accordo sarà assistenzialismo, ma Siena è Siena anche grazie al Monte, ma è vero anche il contrario. Sarà una Siena diversa, ma anche il Monte non sarà più di Siena, chissà magari vendono tutto agli svizzeri. Purtroppo è l’onda lunga della privatizzazione fatta a suo tempo, questa.

  2. Santimanio ha detto:

    15000 euri sono una discreta cifra ma i veri problemi sono altri anche perchè, se lo volessero, il sistema per recuperare quella cifra le contrade ce lo avrebbero e non è molto difficile da capire…..

    • eliofanali ha detto:

      Certo, credo infatti che il ragionamento da fare sia piu’ complessivo e, come dico nel post, scevro da false ipocrisie….Vorrei che le Contrade avviassero una seria riflessione interna, ma dubito che sara’ mai cosi’.
      Grazie del commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...