Elezioni Odg, da “Yabasta” segnali importanti e da non sottovalutare

Siamo in attesa dei risultati del primo turno delle amministrative di Siena, dopo un primo giorno in cui, oltre ad un’affluenza bassa (meno sette per cento rispetto a due anni fa, comunque meno bassa rispetto ad altri capoluoghi) ho notato come i social network siano stati “esentati” dal silenzio elettorale. Non che esista una norma che imponga il silenzio anche sul web, ma forse un po’ di bon ton ed anche di volume abbassato non avrebbe fatto male. Dubito, peraltro, che qualcuno venga convinto adesso da un messaggio su Facebook, ma tant’è: del resto da una campagna elettorale così tanto chiassosa e così poco concreta non ci si poteva aspettare molto altro. Per evitare anche io legami alle elezioni, però, voglio parlare di un’altra tornata elettorale, già conclusa e di nicchia, che tuttavia può dare spunti interessanti. Si è svolta infatti ieri l’elezione del nuovo Ordine dei Giornalisti, in un momento di grande trasformazione e grande cambiamento della professione. Sono arrivati alcuni segnali importanti. Per prima cosa, per la prima volta dopo tanto tempo si è arrivati al ballottaggio “totale”, cioè nessun candidato è passato al primo turno (ci vuole un quorum). Per seconda cosa il numero dei votanti, pur rimanendo basso, si è innalzato rispetto al passato. Per terza, last but not least, un candidato della lista “Yabasta” (http://quellidellacartadifirenze.blogspot.it/), fatta da giovani, precari e gente che questo mestiere lo fa dalla mattina alla sera, ha sfondato il muro ed è entrato in consiglio. Un successone, visto che il “blocco” formato da quelli che all’Ordine ci sono sempre stati e da una gran quantità di pensionati e semi-professionisti (con tutto il rispetto), è stato in qualche modo rotto. Segnali importanti ed interessanti sono arrivati anche da Siena, uno dei tre seggi delle elezioni. Sul fronte dei professionisti, infatti, i due candidati di “Yabasta” (il sottoscritto e Juri Guerranti) hanno ottenuto la maggioranza dei voti (solo vittoria di “tappa”, certo, perchè si calcola su base regionale), usufruendo certo del fatto di essere senesi, ma comunque mettendo a segno un punto importante. Sul fronte dei pubblicisti, c’è stato un appoggio palese e non velato del Gruppo stampa automo senese, tutto rivolto all’altra lista, sul quale, sinceramente, ho molte perplessità, perchè si è scelto cioè di appoggiare solo alcuni candidati senesi ed altri no, discriminazione senza spiegazioni. Il gruppo è formato da un numero altissimo di pubblicisti e di semi-professionisti. Ciò detto la candidata di “Yabasta” Viola Carignani, al ballottaggio, ha ridotto (e di moltissimo) la forbice rispetto agli altri, arrivando ad appena tredici voti dal più votato. Segno che le persone in più che sono arrivate a votare in questa tornata hanno avuto propensione per “Yabasta” e che non esiste più un blocco monolitico. Sono segnali importanti, che anche in provincia di Siena, cioè, ci sia maggiore consapevolezza della professione e che chi di dovere ha l’obbligo, appunto, di ascoltare e analizzare. Ci vuole maggiore rappresentatività di istanze che, fino ad ora, erano rimaste sopite e nascoste dietro la voglia di non partecipare, a sua volta celata dietro una mancanza di ascolto delle necessità e dei bisogno di chi, appunto, campa con questa professione, pur con tutto il dovuto rispetto a chi è in pensione, chi lo è da un’altra professione e chi campa con altro, pur essendo pubblicista.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Elezioni Odg, da “Yabasta” segnali importanti e da non sottovalutare

  1. Pingback: Il cielo e il dito | Il blog di Elio Fanali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...