Unisi, guardiamo qualche dato (vero)

Spesso è complicato fare informazione. Ed ancora più complicato fare “buona” informazione. Le routine produttive e la quantità di comunicazione che bombarda anche i mass media impedisce spesso di fare approfondimento completo e preciso. Un conto è quando questo accade per problemi oggettivi, un conto è quando si piega l’informazione ai propri interessi: personali, politici, tanto per gettare lì una cosa e chi si è visto si è visto. Un articolo apparso sul “Corriere fiorentino” (http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/universita/2014/19-febbraio-2014/gli-studenti-non-vanno-piu-universita-2224095246030.shtml) ha, naturalmente, stimolato a dovere il movimento “Siena Tafazzi” (quello che prenderà il 74% dei consensi alle prossime elezioni con lo slogan “Va tutto male e se c’è qualcosa che va bene andrà male”). Ovviamente si dà la colpa a questo e a quello. Normale. Perfino scontato. Basta dirlo, però: informare è una cosa, che non è quella (non mi riferisco al “Corriere”, ovvio) di aprire bocca (o penna) e lasciare andare, con il preciso (e il solo) scopo di denigrare e avvalorare la propria tesi, forzando le cose. Proviamo (voce del vero provare, che non è sinonimo di riuscire, non ho questa presunzione) a dare un’informazione completa, ben consapevoli che si sperticheranno gli epiteti dei guru del web. La prima considerazione è che, in generale, come dice lo stesso quotidiano, in un anno gli atenei italiani hanno perso complessivamente 240 mila studenti: erano 1 milione e 714mila nel 2013, sono 1 milione e 474 mila per il 2014. Si tratta di dati parziali, altra considerazione, con ragioni da ricercare nelle scarse politiche strategiche italiane a difesa e sostegno di università, cultura e ricerca e, in generale, ad un livello economico che non induce certo ad “investire” (purtroppo) nella formazione dei figli. Veniamo ai dati (parziali, come dice il Corriere). Siena segna un meno quattordici per cento rispetto allo scorso anno. L’Ateneo passo da 16.463 iscritti per l’anno 2012/13 ai 14.146 di quest’anno accademico, con segni negativi sia per gli iscritti alle lauree triennali e ciclo unico (-1601), che per quelli della magistrale (-716). Il problema, che è stato evidenziato anche da una nota ufficiale dell’Università (sarà pure “di parte”, ma i dati ufficiali li hanno loro), è che il  dato degli iscritti provvisorio, aggiornato al 7 febbraio 2014, viene confrontato con il dato definitivo degli iscritti dell’anno precedente, cosí come rilevato al 31 luglio 2013. Ci sarebbero infatti da considerare circa duemila studenti in più che hanno chiesto (e ottenuto) la sospensione dell’iscrizione in previsione della laurea. “L’Università di Siena, infatti, – leggo nella nota ufficiale – a differenza di altri Atenei, consente agli studenti dell’ultimo anno del corso di studi, ai quali manchino non più di 35 crediti per le triennali e 30 crediti per le magistrali (oltre ai crediti della prova finale), di non iscriversi, in attesa di sostenere effettivamente l’esame di laurea”. Con riferimento all’anno 2012/2013, ad esempio, il dato degli iscritti provvisorio, rilevato il 31/01/2013 era 14.863, mentre il dato definitivo al 31/07/2013 risultava pari a 16.474 iscritti. Tutto questo non significa, ovviamente, che l’Università di Siena sia esente dal trend negativo che caratterizza tutta la Penisola. Ma da qui a dire che “va tutto male”, forse un po’ ce ne corre. Di certo l’Ateneo dovrà impegnarsi per limitare questo dato in flessione, visto che gli studenti erano, sono e saranno (probabilmente in futuro ancor di più) una risorsa per questa città, senza contare il ruolo dei docenti e dell’indotto. E senza contare quello della ricerca, in tutti i campi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...