Eppur qualcosa si muove

In questa città in cui, secondo il movimento Siena Tafazzi, va tutto male (ho letto un’assurda polemica ANCHE sul Comitato Amici del palio e l’iniziativa “Sona sona campanella”, roba da rabbrividire anche per i termini in cui è stata…postata) e prima del week end, segnalo invece alcune iniziative che sono sinonimo di un tessuto sociale che, fra mille difficoltà, almeno si rimbocca le maniche. Oggi alle 11 un’altra tappa della candidatura di Siena a Capitale Europea della Cultura. Si chiama “Siena 2019 – Design as Politics: immagina il futuro della tua città” (http://www.sienanews.it/2014/05/13/siena-2019-design-as-politics-immagina-il-futuro-della-tua-citta/). Avete letto bene: disegna (tu) il futuro (sì, il futuro) della tua città (che sarebbe Siena, per i più duri). Chi ha chiesto partecipazione nel processo di candidatura non si farà sicuramente scappare questa occaisone. Oppure non ci andrà, salvo poi fare polemica sui social sulla “non apertura” e roba del genere. In questo contesto segnalo anche l’iniziativa de “La Città ai Cittadini” del 20 maggio, un incontro pubblico con Pierluigi Sacco dalle ore 17,30 in Palazzo patrizi dal titolo “La cultura, bene comune da condividere”, in cui, ohibo’, ognuno potrà addirittura dire la sua.  Domani, invece, fa esordio l’associazione Le Mura.  l’Associazione di volontariato Le Mura muove il suo primo passo verso il recupero, la manutenzione e la tutela delle mura di Siena (patrimonio mondiale dell’umanità sotto la tutele dell’UNESCO, come tutto il resto del centro storico).  L’Associazione – leggo nella nota ufficiale – si è costituita recentemente, per l’iniziativa di un gruppo di amici, con l’obiettivo di richiamare l’attenzione (dei cittadini e delle autorità preposte) sull’importanza di ripristinare la fruibilità/visibilità di questo importante monumento della nostra città, e si propone di farlo anche attraverso interventi concreti per (almeno) contrastare lo sviluppo abnorme di piante infestanti che già oggi coprono alla vista larghi tratti del manufatto. Potete leggere qualcosa anche qui http://lamartinelladisiena.wordpress.com/2014/05/14/insieme-sotto-le-mura/. Ah già, ma va tutto male e andrà sempre peggio.

Ps: “Robur Anno Zero – la prima inchiesta sul passato, presente e futuro dell’Ac Siena”, stasera fa tappa al Touchè Pub per un aperitivo dalle ore 19,30. Domani, alle ore 18,45, presentazione a Castelnuovo Berardenga nell’ambito della Festa del Galletto nei girardini pubblici. Vi aspetto.

Ps due: non scordate, domani dalle 10 alle 23 in Piazza Matteotti, la “Giornata del Naso Rosso” insieme a Nasi e Nasi Vip Onlus di Siena.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...