Sel non esce dalla maggioranza. Pare.

A me piace cercare di essere completo nelle informazioni che provo a dare. Ieri ho parlato di Sinistra Ecologia e Libertà di Siena e del “rinnovato” rapporto con il governo della città. Sel ha diramato un comunicato (http://quisiena.corrierenazionale.it/politica/sel_siena__non_usciamo_dalla_maggioranza/) di certo non di risposta al sottoscritto (non sono così importante e comunque mi pare di aver scritto tutte cose vere), ma piuttosto riguardo ad un articolo uscito su “La Nazione”. Il comunicato è ampio e ribadisce alcuni concetti interessanti, ricostruendo anche alcuni passaggi, ad esempio quando si dice che si è “persa memoria della convocazione dell’ultimo tavolo di maggioranza” o quando si rivendica il ruolo di Sel nelle primarie (presumo a favore di Valentini, ma non erano le primarie del Pd e Sel con altre forze politiche dichiaro’ di accodarsi dopo? Così, giusto per ricostruire). Interessante anche l’ultima parte del comunicato, in cui si dice “per il risultato elettorale raggiunto alle elezioni comunali con un 5,65% merita sicuramente di far parte della Giunta. Il peso politico di cui SEL dispone è sempre immutato , in quanto da Sel sono fuoriusciti solo 4 gatti in fila per 4 ( 16 persone in tutta la provincia) seduti su comode poltrone . In ogni caso SEL per la sua storia sempre a SINISTRA non rinuncerà mai alla sua AUTONOMIA POLITICA in quanto intende la POLITICA come servizio ai cittadini . Ci aspettiamo una immediata smentita da parte del Sindaco sulle NOTIZIE FALSE DIFFUSE ALLA STAMPA (il maiuscolo non è mio, ndr)”. Bisognerebbe capire se i fuori usciti siano davvero così pochi e quali siano le comode poltrone, mentre mi pare complicato che sia il sindaco Valentini a smentire una notizia che non ha certo scritto lui, che pure di interventi  ne fa tanti. Eventualmente dovrebbe essere la redazione a farlo, ma questa è, per l’appunto, assoluta autonomia redazionale. In ogni caso se il posto in giunta non arrivasse qualcosa potrebbe comunque accadere? Sel ribadisce di rimanere in maggioranza, ma anche di meritare un posto in giunta, per l’appunto. Vedremo.

Ps uno: sulla questione della Fondazione Monte dei Paschi e consiglio comunale rimando al blog La Martinella (http://lamartinelladisiena.wordpress.com/2014/09/25/caciara/). In ogni caso credo che, come al solito, la verità stia nel mezzo. E’ possibile-probabile-plausibile che il sindaco Bruno Valentini abbia esagerato nei tempi del suo intervento (non c’ero, quindi non giudico il contenuto); ma è pure possibile-probabile-plausibile che la reazione delle minoranze nei confronti di un’istituzione sia stata esagerata. Di certo lo “spettacolo” che è venuto fuori sui social subito dopo non è edificante, per nessuno.

Ps due: ho comprato “Siena” il libro dell’ex sindaco Pierluigi Piccini. Lo leggerò con interesse.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...