Di riffa o di raffa

In una giornata molto impegnativa dal punto di vista lavorativo (presto un paio di news interessanti per i miei tre fans), aggiorno il blog con una di quelle che gli anglossassoni chiamano “good news”. Ben consapevole, ovviamente, che la situazione del Monte dei Paschi era, è e sarà drammatica, anche alla luce delle dichiarazioni di stamani di Profumo (proroga Monti Bond o fusione, con la seconda come via maestra) e dopo quelle, sincermente prevedibili, del segretario della Lega Nord Salvini, oggi urlante con megafono in Piazza Salimbeni (è tornato a parlare di nazionalizzazione, via sinceramente mandata in soffitta da quasi tutti nei mesi scorsi). L’Università degli studi di Siena ha infatti approvato il consutivo 2013 (http://www.unisi.it/unisilife/notizie/positivo-il-bilancio-dellateneo): un bilancio che torna in positivo. Una goccia nel mare? Forse, ma intanto, di “riffa o di raffa”, l’ateneo è tornato in utile dopo anni grami e mentre è ancora in corsa l’inchiesta sul “buco” degli anni precedenti. Allo stesso tempo con la consapevolezza, di cui sopra, che per tornare in linea di galleggiamento ci sono stati anche sacrifici dolorosi. Può essere un esempio per altri? Può darsi, a patto di avere equilibrio nel giudizio: nè troppo entusiasmo, nè, altrettanto, commentare sempre con la testa girata all’indietro. Di certo, da qualcosa si può (si deve?) ripartire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Di riffa o di raffa

  1. ? ha detto:

    Fusione? E chi se la prende una banca che vale -3 (meno tre) miliardi?
    La nazionalizzazione? Ma magari, qui ballano 28mila lavoratori. Anche stamani titolo sospeso al ribasso, leggo.

    Università che? I revisori hanno detto no.
    Falso in bilancio è ancora reato, penale. E domani lo impara anche Mussari.
    Splende il sole.
    Ottima giornata!

    • eliofanali ha detto:

      Ah chi se la prende non lo so. La nazionalizzazione? Non sono convinto, se Lei lo è mi spieghi perchè (senza ironia). I revisori hannod etto no a cosa? Domani c’è sentenza, vediamo cosa accadrà. In effetti c’è sole.
      Saluti
      Elio Fanali

  2. Pingback: La Rubrica dei disastri – Elio Fanali stimola il dibattito sull’Università… | IL SANTO NOTIZIE DI SIENA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...