Video e controllo

La videosorveglianza si farà. Almeno è quello che dicono dal Comune di Siena, come scrive stamani il “Corriere di Siena” (ci sarà il bando, come vuole la legge). Gli ultimi fatti nel territorio della Contrada della Torre sono gravi, soprattutto dal punto di vista culturale. Certo, a Scampia stanno peggio, anche come decoro urbano, ma non possiamo sempre far riferimento all’esterno. Ben venga dunque la videosorveglianza, peraltro già “pronosticata” nelle amministrazioni precedenti; di pari passo aggiorniamoci anche culturalmente al rispetto del territorio. Pure con un recupero, in questo contesto, del ruolo delle Contrade. Dal punto di vista culturale, però, non “fisico”, tanto per parlare chiaro. Non comprendo, in questo contesto (la mia è una domanda, non un’affermazione) cosa significhi, nel comunicato (non avevamo dubbi) della Lega Nord il passaggio “controllo del territorio coinvolgendo i privati cittadini ed in particolare i contradaioli”. Le ronde padane o contradaiole non mi trovano d’accordo, sempre per parlarsi molto chiaro. Il “controllo” è una cosa che spetta alle forze dell’ordine, non ai privati cittadini, che non possono andare in giro con la clava e farsi giustizia da soli.

Ps uno (lungo): L’Università di Roma Tor Vergata ha misurato le performance dei servizi sanitari regionali dal punto di vista degli utenti, delle istituzioni e dei professionisti. Nella valutazione complessiva la Toscana è al top, seguita da Veneto ed Emilia. L’Agenzia nazionale per i servizi sanitari (Ministero della salute) ha messo sotto esame la qualità dei servizi offerti dagli ospedali italiani. La migliore regione per la qualità e l’efficienza delle cure ospedaliere è risultata la Toscana, sia per il 2013 e il 2014.  Il Ministero della salute ha inoltre misurato la capacità delle Regioni di erogare i Lea, cioè l’assistenza e le cure essenziali in tutti i campi. Nel 2013 la Toscana era al 2° posto, nel 2014 la nostra regione ha superato Veneto ed Emilia, con un punteggio mai raggiunto prima: 214 punti su 225. L’attesa di vita in Toscana è la più alta in Italia: 85 anni per le donne e 80 per gli uomini. La mortalità infantile è ai valori minimi del 3 per mille. E la percentuale dei parti cesarei è al 26%, la più bassa d’Italia. La sanità toscana, unica nel paese, ha i bilanci delle Asl in pareggio e certificati, secondo procedure rigorose che sono le stesse richieste ad un’azienda privata per potersi quotare nei listini di borsa. Certo che non “va tutto bene”, certo che le liste di attesa sono lunghe, certo che i problemi ci sono. Ma da qui a dire che la sanità fa schifo…c’è una via di mezzo, ecco.

Ps due: Non c’è niente a Siena. http://www.sienafree.it/siena/142-siena/69083-a-siena-anteprima-deccezione-per-la-toscana-a-expo-2015

Ps tre: apprendo da Facebook che ieri il gruppo del Pd in consiglio comunale ha incontrato il sindaco Bruno Valentini e l’assessore alla cultura Massimo Vedovelli, nel “giro” di consultazioni prima del bilancio 2015. Chissà se hanno chiarito le frizioni sul Santa Maria della Scala o se assisteremo a quella logica contorta per cui ti trovo per starda e ti saluto, poi ti insulto su Fb. Su tali frizioni torneremo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Video e controllo

  1. michelepinassi ha detto:

    E’ sempre compito di qualcun’altro, con il risultato che vediamo. Continuando con questo approccio assistenzialista Siena andrà ben poco lontano.
    La cittadinanza attiva, che collabora, segnala, osserva è l’humus necessario per una società prospera ed efficace: arrestare è compito delle forze dell’ordine, segnalare è dovere morale dei cittadini.

    • eliofanali ha detto:

      Michele, cerca di capire il mio concetto: un conto è la cittadinanza attiva, cioè la segnalazione e l’osservazione; un conto il “controllo” vero e proprio. Sono due cose ben distinte. Perchè se non si tengono tali, poi da lì alla ronda e ai cacciatori di taglie, financo alle “spie” il passo è breve.

  2. Pingback: BERNI DI MONTERONI E IL CENTRO COMMERCIALE | La Martinella di Siena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...