Messaggi subliminali e tutti con(tro) tutti

Mi ero ripromesso di non entrare troppo nelle questioni della campagna elettorale in vista delle elezioni regionali, per tanti motivi. Il principale: per me è stata poco appassionante sia la tenzone fra i vari schieramenti, sia e soprattutto quella interna ad uno (il Pd): tanti slogan, parecchi hastag e pochi contenuti veri. Vedo che la tendenza non è cambiata negli ultimi giorni e noto come, addirittura, i messaggi subliminali siano aumentati. Probabilmente la vicenda dell’avviso di garanzia al sindaco Bruno Valentini ha esasperato questa situazione: ci sono almeno tre indizi, rintracciabili fra newsletter, interviste e interventi. E tre indizi, a casa mi, fanno una prova. Tutti con (tro) tutti. A dieci giorni esatti dalla votazione lo scatto che auspicavo non c’è stato. Difficile che ci sia. Poi difficile anche lamentarsi se la percentuale degli astenuti dovesse essere quella registrata in Emilia o da qualche altra parte. Ma vado oltre: come possiamo pensare di cambiare qualcosa, anche attraverso la “buona” politica, se i metodi sono sempre quelli? In tutto questo la mia generazione rimane ancora schiacciata fra i messaggi subliminali di cui sopra e la quotidianità: che significa lavoro.

Ps: nel frattempo è di stamani il via ufficiale della Consob all’aumento di capitale di tre miliardi di euro del Monte dei Paschi. Inizio 25 maggio prossimo, a breve la decisione della Fondazione Mps: seguire, seguire in parte, cedere. Questo pomeriggio, intanto, riunione del cda.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Messaggi subliminali e tutti con(tro) tutti

  1. antonio ha detto:

    credo che questa campagna elettorale abbia toccato il record di slogan e promesse elettorali: soldi a pioggia, a vecchi e giovani, medicine per tutti, addirittura ho letto che pagherebbero gli strumenti ai gruppi musicali. siamo al ridicolo più totale. personalmente sono sempre più deluso dalla politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...