Disagio sociale

Ci sono dei giorni in cui medito davvero di cancellarmi non solo dai social, ma dal web. Per andare ai Caraibi, per davvero. Poi un po’ la mia professione, un po’ una (infondata) fiducia nel genere umano mi fanno sempre tornare sui miei passi. In queste ore, però, un episodio mi ha fatto tornare in mente tale possibile decisione. E’ girata infatti una foto di una persona che fa i propri bisogni corporali in Piazza Gramsci a Siena. Il fatto è certo deprecabile ed anche se pare proprio che qualcuno, quotidianamente, non abbia altro da fare che fotografare (Dico ma dove trovano il tempo? Lavoro, mai?), da una parte è  giusto “denunciare”. Ma per farlo bisogna anche approfondire, capire. Invece si spiattella una foto, per creare una sorta di consenso intorno alla propria persona, alla propria idea (sempre che se ne abbia una). Ed infatti si sono sperticati i “mi piace” e i commenti in stile “invasione dei profughi”, “inciviltà”, “state a casa vostra” e compagnia cantante. Nessuno o quasi si è preso la briga di capire (e poi, magari, pure condannare) chi fosse quella persona, perchè avesse dato vita ad un tale deprecaile gesto. Molto meglio sparacchiare la stessa sostanza addosso alla stessa persona, intingendo le proprie dita nella tastiera della politica e della distinzione, se non di razza, di popolo. Poi, invece, si viene a scoprire che tale persona ha problemi psichici, non è uno stranierio-profugo-immigrato clandestino-zingaro-rom-ecc, ma, ahimè, un disagiato sociale. Italiano. Certo, il gesto rimane tale e non è certo un bello spettacolo, per cui le autorità devono comunque vigilare. Ma da qui a farne un affare di stato, di decoro pubblico, di incivltà, di invasione, ce ne corre. E parecchio. Chi, fra tutti, è il disagiato sociale?

Ps: si entra da stasera, con la presentazione del Drappellone, nei giorni di Palio. Dal 29 sarò, come al solito, conduttore del “Processo alla Prova”, dalle 14 di ogni giorno su Siena Tv e Radio Siena in diretta dal Tartarugone. Vi aspetto. Il blog potrebbe risentirne.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Disagio sociale

  1. Pingback: FIRME CONGIUNTE | La Martinella di Siena

  2. Maurizio ha detto:

    Non sempre sono d’accordo con Lei, ma oggi le faccio i miei complimenti per la
    lettura lucida, pacata e completa sul fatto che resta comunque increscioso.
    Buona trasmissione del Palio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...