Una notizia e mezzo e due ps

Due notizie, diciamo una e mezzo, positive. Nonostante il debito pregresso, i sacrifici, le problematiche ed alcuni ostacoli ancora da superare, l’Università degli Studi di Siena è sesta in Italia, prima in toscana (http://www.intoscana.it/site/it/universita/articolo/Universita-Siena-prima-in-Toscana-e-sesta-in-Italia-per-ricerca-e-didattica/): secondo “Il Sole 24 Ore” guadagna anche una posizione. Naturalmente il dibattito sarà sempre il solito, sulla validità o meno di tali classifiche: certo è che se sono valide quando si usano per criticare, sono valide anche quando si usano per manifestare positività. Di certo il rilancio dell’ateneo, come scrivono i quotidiani locali oggi, è importante per tutto il tessuto economico e sociale, non solo per il “valore culturale”: pensiamo ai lavoratori, all’indotto, agli esercizi commerciali e a tutto il resto che può sopravvivere anche grazie ad una Università forte, affollata, importante, che sia punto di riferimento nazionale e internazionale. La gara a distruggere per finalità speculative e politiche porta a poco. L’altra mezza notizia: l’abolizione della Tasi pensata dal governo Renzi collocherebbe Siena al terzo posto in Italia per il risparmio dei cittadini (http://www.sienatv.it/web/notizie/1-cronaca/11583-abolizione-tasi-siena-sarebbe-la-terza-citta-ditalia-per-risparmio.html). Non sarebbe affatto male, anche se, come scrive Siena Tv, la cosa può essere vista anche al contrario: significa che a Siena, adesso, si paga parecchio.

Ps uno: interessante il dibattito che vorrebbe lanciare Mario Ascheri sul centro storico, merita approfondimento anche perchè parte dalla zona di Piazza Provenzano, che conosco bene.

Ps due: encomiabile l’iniziativa del “Corriere di Siena” che donerà all’Auser 500 libri, raccolti in venti anni di storia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...