La Divina Turistezza (e un ps)

Sono abituato a scrivere di cose che conosco o, perlomeno, che vedo con i miei occhi e non quelli degli altri. Così, in extremis (si conclude stasera), ieri sera sono andato a vedere “La Divina Bellezza” in piazza Jacopo della Quercia. Tralascio la questione della concessione della piazza: capisco che scaldi gli animi di qualcuno, ma il ragionamento è complesso e non riassumibile in poche righe, perchè coinvolge Civita, ma anche quanto lavoro e a chi lo dà. Mi “limito” almeno per adesso a dare un’opinione su quello che ho visto. Lo spettacolo dura poco meno di mezz’ora ed è indubbiamente rivolto più al pubblico dei turisti che dei senesi. Tecnicamente suggestiva, anche per la cornice, ben montata e scenica. E’ chiaro che non si tratta di una ricostruzione storica completa, che non può essere condensata in così poco tempo; credo che si possa definire una fotografia, molto colorata e d’impatto. E credo che l’idea di fondo (“stimolare” i turisti a rimanere una notte e magari, stuzzicati da alcune impressioni che da “La Divina Bellezza” si ricavano, prolungare la permanenza) possa andare. Certo, per i senesi e per chi ama la storia di Siena, si tratta di mezz’ora più o meno piacevole (a seconda dei gusti), niente di più: la conclusione o l’apertura di una passeggiata serale, insomma, in una piazza sgombra da auto in una sera di mezza estate.

Ps: chiude il “Corriere di Maremma”. Tutta la mia solidarietà (per quanto conti) alla redazione. Unisco poi una riflessione: credo che Ordine, Sindacato e quant’altro debbano avviare (ieri e non oggi) una riflessione completa e veritiera sulla professione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La Divina Turistezza (e un ps)

  1. leonardo ha detto:

    ciao alessandro
    aldilà del rivolgersi ai turisti o ai senesi e quindi dello scopo della DIVINA BELLEZZA, una cosa secondo me è molto chiara, anche al turista, il prezzo del biglietto non vale lo show, quindi secondo me non ha lasciato nessun segno. Informazioni sulla città veramente superficiali, quindi secondo me poco rivolte a chi a Siena vorrebbe anche provare a starci per più di 1 giorno. SIENA dovrebbe girare a mille per provare a tenere i turisti più di 1 giorno, ma, anche a questo giro non c’è riuscita. La vicina Firenze è una grande rivale e ci vuole un enorme sforzo per restare visibili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...