Centro storico, qualcosa si è mosso (e quattro ps)

Fra la miriade di atti, fra mille interrogazioni, alcune interessanti (anche per le risposte), altre meno, la consueta seduta fiume del Consiglio Comunale di Siena di ieri ha regalato l’approvazione del “Regolamento per la concessione di benefici di nuove attività che si insediano nel centro storico di Siena”. Mi pare di capire che sia stata un’approvazione arrivata dopo una proficua discussione bipartisan, anche se si è partiti da documenti prodotti dalle forze di maggioranza. Non è comunque così importante da dove si sia partiti, ma dove si sia arrivati. L’amministrazione ha infatti il dovere di creare la giusta “cornice” dove i privati abbiano la possibilità di “dipingere” la propria storia, snellendo la burocrazia e dando indciazioni generali a tutela della pubblica comunità. Il regolamento, che attendo di analizzare in profondità, prevede che “al fine della concessione di benefici sono ammissibili nuove attività imprenditoriali…quali artigianato…fruizione di beni culturali…commercio al dettaglio di prodotti certificati..somministrazione di prodotti di alimenti e bevamde biologici, dop, igp….con prevalenza per i prodotti di origine del territorio della provincia di Siena” (sintetizzo al massimo). Insomma l’idea del regolamento è di favorire, entro i limiti di legge, le peculiarità della città, provando ad evitare che nel centro storico nascano, come sono già nate, botteghe di prodotti cinesi, asiatici e quant’altro. Non che io ce l’abbia con tale attività, ma certo dal Comune è giusto che arrivino benefici per i prodotti locali. Poi, vivendo in un paese in cui si utilizza la liberalizzazione economica, i “paletti” da mettere non possono essere così fitti o stringenti. Senza contare, in questo contesto, la problematica relativa all’affitto dei fondi. In ogni caso il regolamento mi pare un passo in avanti. Adesso c’è da lavorare sul regolamento relativo ai locali del centro, vecchio di dieci anni.

Ps uno: definirei vergognosa la sparizione delle “sfere” artistiche di Carlo Pizzichini (http://www.sienafree.it/arte-e-cultura/157-arte-e-cultura/76896-siena-rubate-le-sfere-colorate-di-carlo-pizzichini). Non ci sono giustificazioni per la “civile” Siena.

Ps due: al via la manutenzione della risalita di San Francesco (http://www.sienafree.it/siena/142-siena/76889–siena-tre-notti-di-chiusura-per-la-risalita-di-san-francesco). Meno male, direi.

Ps tre: oggi nuova udienza del processo Mps a Milano, con l’ammissione delle parti civili. Siamo ancora ai preliminari del procedimento, ma tutto è senz’altro da seguire per cercare di dipanare la matassa.

Ps quattro: si accende il dibattito sulla Gsk, dopo la denuncia dei sindacati che ” di fronte alle risposte ambigue della proprietà su un presunto esubero di lavoratori” hanno proclamato lo stato di agitazione. E’ bene che la politica si muova, al momento registro una mobilitazione bipartisan con le minoranze in consiglio comunale (http://www.agenparl.com/siena-il-sindaco-risponde-allinterrogazione-urgente-su-gsk/), il Pd comunale (http://www.ilcittadinoonline.it/economia-e-politica/luc-pd-promuove-un-incontro-tra-istituzioni-e-parti-sociali-per-gsk/) e i consiglieri Pd in Regione (http://www.ilcittadinoonline.it/economia-e-politica/luc-pd-promuove-un-incontro-tra-istituzioni-e-parti-sociali-per-gsk/).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Centro storico, qualcosa si è mosso (e quattro ps)

  1. Pingback: Rassegna Stampa – Ecco come Clarich liquida il Consiglio Comunale… | IL SANTO NOTIZIE DI SIENA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...