Accordi nella nebbia (e un ps)

Capisco che la campagna elettorale sia perenne, ma come era già avvenuto per Gsk: tuoni tanti, pioggia poca. E non sto parlando del clima e della nebbia, che peraltro starebbe portando problemi di inquinamento anche a Siena (mai sentita dire una cosa del genere… ma per fare campagna elettorale si usa anche quella).  Non è proprio al medesima cosa della multinazionale di Rosia, però certo leggere che si sia tornati ad una firma sindacale in Monte dei paschi (http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2015/12/26/mps-fabi-accordo-con-azienda-25-stipendio-top-manager_017e590a-53da-4a38-a7c5-0f4feab8c5d6.html) è certo una notizia. Come lo è il fatto che i top manager abbiano detto “si” ad un taglio di stipendio (2,5 per cento non un’enormità certo). Ma è chiaro che queste siano notizie che non fanno “scalpore” e, peraltro, l’ “ehmaismo” è sempre in agguato: “Eh ma ci sono stati gli esternalizzati”; “eh ma Antonveneta”; “eh ma ho mangiato pesante per Natale”.

Ps: dopo quella de “Il Sole 24 Ore”, esce anche la classifica di “Italia Oggi”, con Siena undicesima e qualche “problemino” sul livello della criminalità. Un paio di considerazioni: in generale, come già detto, a queste classifiche ci si crede sempre o mai, non “a seconda” dei dati per speculare politicamente (in positivo o in negativo). La seconda: sulla criminalità Siena scende, ma la domanda è: i dati della Questura dicono altro, chi ha ragione?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Accordi nella nebbia (e un ps)

  1. antonio ha detto:

    non capisco cosa vuoi dire con la tua prima frase. io credo che i lavoratori debbano essere sempre difesi, soprattutto da sinistra, e non mi sento di esultare per il presunto sacrificio dei manager mps, quando da anni al monte i dipendenti normali effettuano al solidarietà versando giornate del loro lavoro o altri sono stati trasferiti.
    io concordo spesso su quello che dici sul tafazzismo di molte persone, ma nemmeno “iltuttobenismo” è una cosa bella e accettabile.

    • eliofanali ha detto:

      mi spiego subito, caro Antonio. Volevo dire che spesso, troppo spesso, la realtà “virtuale” è diversa da quella “reale”. I lavoratori devono essere sempre difesi, in ogni modo e con forza. Ma noto come alcune forze politiche (di sinistra, di destra o di centro) abbiano altrettanto spesso la voglia di alzare la voce a prescindere e soprattutto senza conoscere bene i fatti, compresi quelli di cui sopra. La dimostrazione? Tanto tuono’ (cioè tanto scangeo “politico”) che non piovve (perchè poi i sindacati che evidentemente le questioni le consocono davvero hanno firmato gli accordi). Questo era il senso. Per il resto non esulto neppure io per i top manager Mps e non sto in pensiero per loro, infatti mi sono limitato a dire che è una notizia, senza connotazione positiva. “Iltuttobenismo” è una malattia altrettanto brutta, anche perchè è forse stata la causa dell’attuale “tafazzismo”. Auguri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...