Uno scherzo (riuscito) (e un ps)

Uno scherzo è bello quando riesce e quando dura poco. Il problema è che a volte a farlo durare molto non sono coloro che lo hanno messo in piedi, ma coloro che, per l’appunto, continuano a crederci. In nottata qualche buontempone ha recintato la zona della fontana di San Prospero e stampato i volantini con il logo del Comune di Siena con i quali si annunciava l’istituzione della famigerata Aru a San Prospero (che, ribadisco, al momento non si farà, ma non voglio fare troppo il serio, il discorso è stato rifatto e non la voglio fare troppo lunga). Ci si poteva anche credere, almeno all’inizio e lì è stato il divertimento. Potevano crederci soprattutto i cittadini “normali” che non hanno a che fare con disposizioni e leggi e che magari la mattina presto non hanno ancora assorbito la legittima dose di caffeina. Quando però ci credono per lunghi minuti, addirittura ore, i consiglieri comunali o i politici la cosa diventa un po’ preoccupante: perchè questi dovrebbero maneggiare disposizioni, ordinanze, norme. O semplicemente leggere. Ma soprattutto capire la realtà dei fatti. E magari farci una risata. Da uno scherzo si può anche riflettere, certo. Da ogni parte. Da quella del Comune, che deve assorbire le istanze che arrivano dai cittadini, evitando di fare  “un po’ come gli pare”: se qualcuno ci ha creduto (almeno all’inizio) vuol dire che la cosa teoricamente poteva essere concepita; ma anche da quella delle opposizioni (o similari), forse un po’ troppo pronte a sparare a destra e manca. A volte ci si prende, a volte stare con il fucile puntato fa compiere errori grossolani e madonarli, come questo, sinceramente poco “giustificabili” con l’istanza politica del tipo “da questo Comune questo e altro”. Forse, però, in fondo, almeno in questi casi una bella risata sarebbe il rimedio giusto per tutti: uno scherzo rimane tale e basta. Per le cose serie c’è tempo. Triste è la città che non riesce neppure più a ridere: vale per tutti i colori politici. Meditate.

Ps: segnalo uno spogliarellista corridore che per lunghi minuti ha scorrazzato nudo questa mattina per le vie del centro storico.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Uno scherzo (riuscito) (e un ps)

  1. Pingback: Editoriale con Rassegna Stampa – Gnudo di fronte all’ufficio del Sindaco, si fa il bagno in Fonte Gaia… ARU a San Prospero realizzata in notturna!!! (E’ uno scherzo tranquilli!) | IL SANTO NOTIZIE DI SIENA

  2. Pingback: LA GRANDE FIRENZE, LA PICCOLA SIENA | La Martinella di Siena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...