Il senso (e tre ps)

Magari vado controcorrente o contro-social (non è la prima volta, non sarà l’ultima) ma la decisione di togliere i motorini dalle Logge del Papa non mi vede così ostile. Negli ultimi anni più che “sosta” c’era molto caos e molto disordine e le multe che ogni tanto fioccavano, oltre a far irritare magari gli stessi che adesso sono difensori dei motorini a spada tratta,  non funzionavano evidentemente da deterrente. Certo, il problema è complesso, perchè l’accesso al centro storico va comunque garantito: se non con le navette, con altri punti di attracco “comodi” per i motorini, che vanno evidentemente dislocati in altre zone. Come sempre quando si parla di centro, bisogna conciliare più esigenze: per fare un esempio la zona di via degli Orti diversi anni fa fu vietata ai motorini per l’eccessivo passaggio. La mia impressione è che si vada verso una razionalizzazione della sosta dei motorini e del loro passaggio nord-sud o est-ovest dal centro storico, soprattutto per i non residenti del Comune di Siena, come ha annunciato l’assessore Maggi (http://www.radiosienatv.it/il-comune-dichiara-guerra-ai-motorini/) alcune settimane fa. Se questa razionalizzazione va nel senso di un maggiore ordine (ad esempio zona Provenzano, via Lucherini e Bandini) va anche bene. Ma, come detto, ci vogliono altri approdi e un’attenta re-distrubuzione. Con un po’ di equilibrio anche da parte di chi utilizzata i motorini: per fare un altro esempio non si può protestare per la “bruttezza” di Piazza Matteotti e poi contestare il fatto che, in caso di cancellazione di quel parcheggio per motorini, non si ha voglia di fare cento metri (forse meno) per parcheggiare in viale dei Mille o in zona San Domenico. Certo in quel caso perchè non prevedere qualche spazio all’interno dello stadio (ma sono sicuro che a qualcuno non tornerebbe comunque)? Alla fine le decisioni del Comune sono fondamentali, il senso civico e il buon senso aiutano parecchio. Da parte di tutti.

Ps uno: una donna araba ha picchiato un marito. E adesso come la mettiamo?

Ps due: due post interessanti sul Blog “La Martinella” (https://lamartinelladisiena.wordpress.com/).

Ps tre: oggi sul “Corriere di Siena” scrivo sulla Fortezza Medicea: chiusura o apertura?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Il senso (e tre ps)

  1. michelepinassi ha detto:

    Sono quotidianamente in centro città, proprio nella zona di Piazza del Campo e delle Logge del Papa. E vedo quotidianamente, ad ogni ora, decine di camion che transitano per queste vie. Però nessuno, ad iniziare dall’assessore, mi sembra intenzionato a regolamentare questo viavai continuo di mezzi pesanti, ben più ingombranti e fastidiosi dei motorini.

    “E’ gente che lavora !” mi si dirà. Certo, esattamente come quelli che, magari residenti nei centri abitati del circondario senese, preferiscono le ben più comode due ruote per raggiungere il posto di lavoro nel centro. E allora, come la mettiamo ?

  2. Guido ha detto:

    Se devi andare a lavoro devi trasportare solo la tua persona, con le gambe. Se devi portare un pancale di merce le gambe non bastano. Come la mettiamo? Ah già, bisogna pagare un intermediario per allungare ancora la trafila delle merci ed aggiungere balzelli su balzelli al costo finale, perché chi paga migliaia di euro di affitto per poter lavorare in una posizione decente deve stiantare.

    • michelepinassi ha detto:

      Nelle altre città del mondo la consegna delle merci avviene in determinate fasce orarie, come ad esempio a Lucca dove hanno identificato (per le operazioni di carico e scarico) dal lunedì al sabato soltanto dalle 5 alle 11 di mattina e dalle 15 alle 16 nel pomeriggio. A Siena, ovviamente, non ci si riesce, tanto da avere il centro storico invado di camion merci durante tutta la giornata (ho le foto a comprovarlo). Pertanto la sola scusante del lavoro non è sufficiente a convincermi, mi spiace.

      • Guido ha detto:

        A quanto mi risulta anche a Siena ci sono delle fasce orarie per le consegne, tant’è che il permesso per trasporto merci non te lo fanno in tutti i momenti. Se poi gli orari preposti non vanno bene o se c’è un sistema di deroghe per alcune tipologie di trasportatori che intasano il centro anche in altri momenti della giornata non lo so. Quello che so è che la realizzazione di un sistema di smistamento cittadino con piccoli mezzi è impensabile senza un aggravio dei costi per gli esercenti, cosa che già parzialmente accade da quando i trasportatori devono pagare l’ingresso nella ztl.

  3. Guido ha detto:

    Comunque se l’estetica deve essere il metro di giudizio mi domando come mai non entri nel dibattito relativo alle Logge del Papa anche quel palco da concerti dove mettono i tavolini…

    • eliofanali ha detto:

      Il mio non era solamente un giudizio estetico, ma hai ragione: quella piattaforma proprio non ci sta e la concepivo solo in contemporanea alla gru, perchè obiettivamente tale gru toglieva spazio all’esercizio commerciale dell’angolo (ristorante). Adesso spero che sia tolta. In quanto allo scarico/carico merci, indubbio che sia un problema sul tavolo. Da risolvere.

      • Guido Elia ha detto:

        Giusto, possibilmente senza bigottismi di sorta. Da parte mia mi limito ad evidenziare il fatto che chi ha una attività in centro già paga la sua posizione privilegiata rispetto alla maggior parte dei fondi della periferia attraverso degli affitti decisamente più alti.

  4. antonio ha detto:

    io non capisco la guerra ai motorini. sono i più tartassati dalle multe, se i lavoratori non li prendessero per venire in centro, aumenterebbero le auto e non le bici o i bus pubblici, e allora perchè questa miopia? mi sa tanto di un ulteriore aiuto a siena parcheggi, ma forse penso esagero….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...