Meriterebbe di più

Siamo (neanche) a fine maggio e il “dibattito” sul referendum costituzionale mi ha, volgarmente scrivendo, già frantumato i così detti. Non uno straccio di considerazione, non un fiammifero di approfondimento: una mera guerra di trincea fatta per attaccare questo o quel politico, che sia locale o nazionale,  lanciando bombe di slogan da una parte all’altra della barricata. Per fortuna ogni tanto qualcuno alza la bandiera bianca e cerca di spiegare quello che potrebbe succedere con il referendum, da una parte o dall’altra. Mi gusto qualche approfondimento di qualche costituzionalista (pro o contro il referendum, s’intende), gocce nel mare. Peccato che le bandiere bianche siano, appunto, tregue sporadiche in una guerra che si trascinerà per lunghi mesi. Il tritacarne dei contenuti, azionato spesso da un braccio che è un misto di demagogia e populismo, assolutamente senza colore politico (nel senso che ci sono tutti), sta puntualmente macerando anche quei “sublimi” contenuti che dovrebbero essere contenuti in una Carta Costituzionale. Per la quale il dibattito di cui sopra dovrebbe essere ancora più attento e approfondito: sia che ci sia apposti nella trincea del Si, sia che ci si infili in quella del No. Si può pensare in uno dei due modi, ma la Costituzione sarà (o dovrebbe essere) in ogni caso il riferimento per i decenni a venire. Meriterebbe un pò di più. Ho invece l’impressione che si punti ad ingrossare meramente questo o quel Comitato, sempre volgarmente scrivendo, facendo “adolescenzialmente” a gara a “chi ce l’ha più grosso”. Poi, però, non vi lamentate se le persone rimangono a casa invece di andare a votare. E non mi riferisco dell’ultimo invito all’ultimo referendum del primo ministro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Meriterebbe di più

  1. Guido ha detto:

    Sono più che d’accordo con te. Tra l’altro il primo che ha deviato la discussione dal contenuto del referendum è stato Renzi stesso che lo ha “personalizzato” rendendolo un voto pro o contro di lui. Mi permetto di allegare il link ad un post sull’argomento che ho trovato particolarmente interessante.

    http://odifreddi.blogautore.repubblica.it/2016/04/26/una-costituzione-ad-personam/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...