Intenti (e un ps)

Incredibile, ma vero, il Partito Democratico (o quel che ne rimane?) ritrova l’unità di intenti. Lo fa nella nomina del nuovo presidente di Sienambiente, eletto dall’assemblea dei soci ieri al posto del dimissionario (dopo l’avviso di garanzia arrivatogli) Fabrizio Vigni. E’ Alessandro Fabbrini, deputato in Fondazione Mps, direttore delle terme Antica Querciolaia, rilanciate in un paio di lustri. Fabbrini è stato infatti votato all’unanimità dai soci presenti (l’ottantacinque per cento) e fra questi c’erano anche i sindaci dei democratici; e fra i sindaci democratici c’erano anche quelli delle varie componenti, correnti, cespugli del Pd. Forse è la dimostrazione che quando c’è competenza anche il Pd riesce a superare le targhe di appartenenza? Può darsi. Di certo, di questi tempi e a Siena, che non ci siano agitazioni nei seguaci di Renzi-Cuperlo e compagnia cantante è sicuramente una notizia.

Ps: sull’argomento (e su altro) rimando anche a “La Martinella” (incarichi).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...