Quella riforma adesso

In attesa della sentenza per il buco dell’Università (oggi il possibile atto conclusivo), Confindustria e Ance Toscana tirano fuori un interessante dossier (scaricabile qui Ance ), che ripropone, con dovizia di particolari, l’annosa questione delle infrastrutture della provincia di Siena. Con un qualcosa in più: possibili soluzioni. Non è di poco conto, visti i tempi. Analizzando i vari aspetti, una fra le maggiori problematiche attuali che si leggono nel dossier è la mancanza di funzioni sulla manutenzione delle strade: al di là dell’endemico e storico “deficit”, per il quale le responsabilità sono ovviamente presenti, su strade e ferrovie, un capitolo infatti da non sottovalutare è quello della “quotidianità”. Con i Comuni senza un soldo e le Regioni troppo “distanti”, ci dovrebbero pensare le amministrazioni provinciali. Peccato che queste, in pratica, ci sono solo nominalmente e sono comunque svuotate di portafoglio, di funzioni e di lavoratori, tanto, in molti casi, da essere vicine al collasso. Mi domando cosa ne pensino (renzianamente) adesso i sostenitori “senza se e senza ma” di quella assurda riforma che non ha cancellato, ma, al momento, svuotato le amministrazioni provinciali, facendo di tutta l’erba un fascio e falcidiando anche quelle che funzionavano (dati alla mano) e che bene o male erano a contatto con il cittadino. Vedo un grande accalorarsi per le fusioni dei Comuni, in nome di un campanilismo alcune volte anacronistico e in nome, in alcuni sporadici casi, di funzionalità che in effetti sono invece da conservare. Lo stesso calore non mi pare di ricordarlo per una riforma ben più cervellotica e ben meno funzionale: lo dicono i fatti, almeno fin qui. Domani, chissà.

Ps uno: sulla questione del deferimento Mens Sana condivido l’analisi effettuata da Giuseppe Nigro sul suo blog (Deferimento ) .

Ps due: vanno avanti i lavori in via Fiorentina e similari (Lavori Siena ). L’idea del senso unico in via Fiorentina, che potrebbe essere attuato anche dopo il cantiere, non mi convince molto. Vedremo.

Ps tre: interessante riflessione sui media di Maurizio Boldrini (Unità).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Quella riforma adesso

  1. Ferdinando ha detto:

    sul PS2 abitando ad Uncinello sono veramente curioso di vedere come potrebbe evolversi l’incrocio con Via Caduti di Vicobello e l’accesso al piazzale privato della Mens Sana. Già oggi assistiamo in maniera non frequente ma ripetuta a automobilisti che scendendo da Caduti di Vicobello attraversano l’intera carreggiata per proseguire verso via Fiorentina. Mi pare di ricordare che l’incrocio doveva essere solamente momentaneo e comunque avrebbe subito una rivisitazione. Siamo in trepidante attesa.
    Il senso unico fino a Palazzo Diavoli a mio parere allontana la periferia al centro: dopotutto la tangenziale già rende più accessibile l’area commerciale di Massetana Romana.

    • eliofanali ha detto:

      Da via Caduti di Vicobello in risalita per via Fiorentina, per capirsi facendo la salita, è un accesso voluto: altrimenti chi arriva da via Cavour e zona Antiporto sarebbe costretto a fare la rotonda e tornare in su. Incrocio Mens Sana: la situazione antecedente a quella di adesso credo non sia una sperimentazione, ma definitiva, anche in base alla circolazione regolamentata all’interno della zona palazzetto. Certo se poi tutto dovesse cambiare è un altro paio di maniche. Il senso unico in via Fiorentina mi convince poco perchè ridisegnerebbe il traffico. Teoricamente bisognerebbe usare più la Strada Fiume e questo alleggerirebbe un po’: ma cosa dire della zona della rotonda Siena Nord-Fontebecci?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...