Ci sono giorni

Ci sono giorni in cui una telefonata o un messaggio ti invitano a fermarti e riflettere. In cui i pensieri vanno a tanti momenti scherzosi, belli e, perchè no, anche quei giorni un po’ meno stupendi, in cui ti sei arrabbiato, hai masticato amaro. Ma sei cresciuto. Lo hai fatto anche grazie a quella persona che adesso non c’è più. Quella che, in alcune fasi della tua vita, è stato un punto di riferimento: certo per uno dei tanti aspetti – importante, peraltro – della quotidianità. Ma di cui senti improvviso il vuoto, l’assenza. E sai che la sentirai ancora di più in quei giorni, quando fermarsi in Piazzetta a scherzare, a parlare di tutto, sembrava così semplice ed adesso diventa maledettamente non più possibile. E sai che già ti mancheranno quelle serate, ridanciane, scherzose, ma in fondo, profondamente vere. In cui non c’era differenza di età, di credo politico, di credo religioso, di pensiero sul mondo. C’era “solo” la voglia di stare accanto, insieme, sotto una bandiera. E gioire della vita. Non c’è un modo – prendo in prestito la frase di un’amica – per dirsi addio. C’è solo un modo per ringraziare di aver fatto un pezzo di strada insieme. Quindi, semplicemente, grazie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...