Ipotesi

Capisco che il giornalismo sia anche sintesi e interpretazione. Ed è perfino giusto che sia così. Ma è anche correttezza e chiarezza, senza inutili ricorsi al sensanzionalismo e senza superficialismi da bar. Per questo torno sull’udienza preliminare di ieri nell’inchiesta “Time Out” per provare a chiarire alcuni concetti. Come scritto da Radio Siena Tv è il 4 maggio il giorno decisivo, non prima. E soprattutto non ieri, quando nell’udienza si è parlato di altro (costituzione di parte civile ed eccezioni). Che poi ci sia un’ipotesi, una intenzione, perfino un lavoro per arrivare ad un patteggiamento è tutta un’altra storia. Già dire, infatti, che il 4 maggio ci sarà l’udienza decisiva per capire dove parerà l’inchiesta, in base anche a tali “trattative” è una valutazione non da poco, dal punto di vista giornalistico. Basata ovviamente su verifiche e fatti: e tutto dice che, al momento, non c’è patteggiamento di nessuno (escluso per chi ha già fatto richiesta). Inoltre per far si che il giudice valuti la congruità della pena in un patteggiamento ci deve essere una richiesta di patteggiamento ufficiale (che non c’è, come peraltro non c’è “dibattimento” visto che ieri era un’udienza preliminare). Che ci sia “ipotesi di patteggiamento”, è un’altra cosa, cioè che ci sia un “dialogo” fra pm e avvocati è pacifico, visto che “ci stanno lavorando”. Un cliente valuta con il proprio avvocato se percorrere una  o più strade strada fra le tante che ci sono: patteggiamento, rito abbreviato, richiesta di archiviazione, rito ordinario ecc. Se ne possono scegliere anche più di una, almeno fino a quando non si arriva all’ultimo minuto dell’udienza preliminare (che non si è conclusa ieri, ribadisco). Poi si portano avanti queste strade con gli interlocutori (Pm, giudice e quant’altro). Teoricamente fino a quando non siano decorsi i termini, dunque, c’è ipotesi di rito abbreviato, ipotesi di assoluzione, ipotesi di galera, ipotesi di prescrizione, ipotesi di tutto. Praticamente si sta lavorando a ipotesi di patteggiamento, se ci sara’ poi non lo possiamo sapere adesso e tantomeno non se ne è parlato ieri in camera di consiglio. Possibile che alla fine si arrivi al patteggiamento, dunque; giusto dire che si stiano provando a percorrere quella strada; che ci sarà sicuramente, invece, mi pare quantomeno azzardato. Ma capisco che quando (e se) ci sarà, qualcuno si metterà qualche medaglia Pulitzer addosso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...