Nel vuoto, ci ha pensato la regione (e un ps)

Visto che in molti latitano (da destra a sinistra, passando per il centro e per le mille liste e associazioni), ci ha pensato la Regione a dettare l’agenda della campagna elettorale del 2018. Perchè il protocollo firmato da Enrico Rossi e dalle altre istituzioni (comune, provincia, azienda ospedaliera universitaria) si occupa di tante “priorità” del territorio, pare con progetti tutti già finanziati e quindi “cantierabili” entro un tempo relativamente breve. Strade, ferrovie, ricerca, università, addirittura rilancio di Ampugnano: temi che sarebbe interessante approfondire uno per uno (leggi qui). Insomma nel vuoto di un dibattito politico che si è piegato su alleanze e possibili candidature, non sfondando sui contenuti, le idee, le proposte concrete che non siano i soliti slogan vacui (“Puntiamo su questo e su quest’altro”, ma senza dire “come”), ci ha pensato l’ente maggiore. Le linee programmatiche sono tracciate, difficile uscire da questo schema. Però qualcuno le idee concrete di cui sopra potrebbe ancora svilupparle: che ne so, sull’occupazione giovanile, tanto per fare un esempio. Ma non vi preoccupate, non accadrà.

Ps: naturalmente questa sera dalle ore 17 vi aspetto alla Lizza (Tutti pezzi da 90).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...