La rotondità delle mele

Blog un po’ (un po’ tanto) latitante in questi ultimi giorni, causa qualche problema di connessione, ma soprattutto voglia di staccare un po’ dai soliti temi. Per cui spazio, come sempre in questo periodo, a qualche buona lettura, qualche corsetta e qualche tuffo. Fra i libri di questi giorni c’è stata anche l’opera prima di Maria Antonietta Barabesi “Le infinite rotondità delle mele”, pubblicata da Lettere Animate. Un bel viaggio fra l’introspezione della coppia, la storia e, per l’appunto, la “teoria della mela”, per la quale ognuno di noi ha una metà combaciante nel mondo. Dipende, però, dal percorso che si riesce a fare e questo determina poi, appunto, una “infinita” rotondità complessiva del frutto stesso. Come se gli incastri, insomma, siano allo stesso tempo complicati e semplici da trovare, in un percorso che si rinnova ogni dì. L’autrice parte infatti da una storia di seprazione come tante che, come tante volta, porta uno dei due a intraprendere un viaggio lontano. Da lì si dipana poi il viaggio, quello vero, che porta diverse metà di mela a trovare la rispettiva metà, in un gioco strano di coincidenze cercate e volute in qualche modo, di porte scorrevoli, di “sliding doors”, come scrive l’autrice, che si aprono o si chiudono a seconda delle proprie scelte; ma che, innegabilmente, portano poi comunque ad una conclusione che è comunque scritta nel “fato” (per chi ci crede) o in quello che gli essere umani si portano dentro nel loro personale percorso quotidiano. Il volume è gradevole e scorrevole, con descrizioni di luoghi e di personaggi evidentemente cari alla scrittrice; personaggi e luoghi anche molto lontani fra loro, ma tenuti insieme da un filo narrativo affascinante che cattura il lettore e lo immerge nell’atmosfera sognante della rotondità. E delle infinte possibilità della vita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...