“Paradosso senese”

Altro post che non sarà molto popolare (o populista?), anche se bisognerebbe leggere con attenzione prima di giudicare, come sempre. Premessa: il post non ha per oggetto – tanto per essere chiari – i “protagonisti” delle varie vicende, siano essi accusa, inquirenti, imputati, familiari, avvocati e parti varie. Ha invece per oggetto tutto quello che fa “cornice” alle vicende stesse, quella che spesso chiamo “speculazione politica”, di qualsiasi colore essa sia. Il ragionamento è circolare. E parte dall’ultimo fatto: Zanettin del Csm che chiede “l’azzeramento” del tribunale di Siena (leggi qui). In pratica coloro che dicono di combattere il così detto “Sistema Siena” sono riusciti (ammesso che naturalmente la richiesta di Zanettin sia accolta) a fare quello che – sempre in linea teorica, s’intende e sempre secondo gli stessi anti-Sistema – avrebbero voluto fare quelli del Sistema. Mi spiego. L’attuale Procura è stata la medesima che ha scoperchiato il pentolone su Mps e altri disastri vari; di fatto, dunque, andando a scalfire quel “palazzo di cemento” che si era creato negli anni e che qualcuno aveva cercato – invano fin lì – di picconare. Inchieste e indagini che hanno ricevuto nel tempo, peraltro, gli applausi degli stessi che si dichiaravano anti-Sistema. Adesso, attraverso la pressione medicatica (anche nazionale), le polemiche, i “dibattiti” sui social, alcune forze politiche e movimenti vari che si dichiarano sempre anti-Sistema hanno raggiunto l’obiettivo che – in linea teorica – avevano quelli che facevano parte del “Sistema”. Allontanare (o tentare di farlo) i Pm. Un amico l’ha definito un “paradosso senese”. Io – come scritto altre volte – faccio un ragionamento di questo genere: la giustizia è una e non può essere tirata per la giacchetta a seconda della “simpatia” che si ha per chi inquisisce, indaga, condanna o assolve.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Paradosso senese”

  1. Pingback: CROLLO ALLE SCOTTE | La Martinella di Siena

  2. Pingback: Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Sospetti Smart per il furto delle bici… Gigiolo in video… | IL SANTO NOTIZIE DI SIENA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...