Pensateci (e due ps)

A volte rifletto sul fatto come Siena (ma probabilmente anche altre città), abbia nel proprio dna l’istinto alla polemica. Che, per certi versi, è una cosa più che positiva, se incalanata verso la critica costruzione di un palazzo che abbia poi solide fondamenta. Minore positività ci vedo se invece si avvicina alla urla da bar e poco altro. Soprattutto in un periodo in cui siamo tutti un po’ tuttologi e ci inventiamo tutti esperti di qualcosa. Ricordo la “polemica” di qualche mese fa sulle potature degli alberi intorno alla Fortezza Medicea, che ineggiavano a scenari apocalittici, con novelli agronomi che sdottoravano sul periodo migliore per potare le piante e sulla reale posisibilità di decessi immediati; giudizi che si è scoperto basati poi solo sull’impressione di un paesaggio reso più scarno dalle fronde tagliate degli alberi: il solito giudizio, dunque, fondato su qualcosa che “piace” o “non piace”, che assomiglia tanto ai pulsanti di facebook, ma che ha poco fondamento nell’oggettività delle cose o addirittura nella scienza. Od anche quella sui posteggi dei motorini in piazza Matteotti: tutti a lamentarsi prima della sosta selvaggia, poi delle zone contrassegnate in maniera troppo marcata, quindi delle multe che fioccavano. Ho notato in questi giorni, invece, come la piazza siamo più ordinata e vivibile con un po’ più di sforzo da parte di tutti nel trovare parcheggio, magari, a qualche decina di metro di distanza. Insomma la polemica è bella, a volte è il sale; a volte, però, diventa stucchevole e gonfia la pancia e bisogna prendere un lassativo. Meglio un piatto meno zuccherato, ma più sostanzioso. Pensateci, o voi che state per intraprendere la campgna elettorale a Siena.

Ps uno: vicino a questi argomenti il post di oggi de “La Martinella (leggi qui).

Ps due: ne avevo già parlato a suo tempo, quando la richiesta arrivò da Enrico Rossi. Ma siete proprio sicuri che pubblicare l’elenco dei primi 100 grandi debitori di Mps sia un esercizio di chiarezza? O forse non sarebbe solo un contributo alla demagogia, al populismo e alla confusione? E’ un ps provocatorio, certo: ma che invita alla riflessione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Pensateci (e due ps)

  1. Pingback: Editoriale de Il Santo con Rassegna Stampa – Anche Quarto Grado si occupa di David Rossi… Continua a votare il sondaggio “FORZA BRUNO!!!” | IL SANTO NOTIZIE DI SIENA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...