La politica del sospetto (e dell’esposto)

“Siete contenti?”. “Appena smetto di piangere ti rispondo”. Forse è condensata tutta qui, in questo estratto di telefonata di ieri e di cui i protagonisti mi perdoneranno se mi permetto di estrapolarne una frase, la vicenda che ha coinvolto, suo malgrado, un amministratore delle nostre parti. Perchè a volte si dimentica che dietro a una frase, a due parole messe insieme, c’è la vicenda umana, la persona, ci sono i sentimenti, c’è la vita. E si dimentica troppo spesso. Si dimentica che il problema non è la “politica”, ma la “mala politica”. E che gli avversari vanno sconfitti con le proposte, con le idee, con il “servizio” che si mette di fronte e a disposizione del cittadino. Invece si preferisce soppiantare le idee (che forse semplicemente non si hanno) con il sospetto, le proposte (per le quali bisogna, ahimè, studiare)  con gli esposti. E non ci si ferma lì: calunnie sussurrate all’orecchio, parole fatte circolare ad arte nei vicoli del paese,  detto e non detto di mezza frase buttata sul bancone del bar,  falsa ironia su Facebook, accuse esplicite su Twitter. Quei “venticelli” che vengono soffiati nelle orecchie della gente. Intanto li insinuo, poi si starà a vedere, alla fine a me che me frega di tutto quello che c’è dietro? L’importante è distruggere. Purtroppo, però, a volte le cose vanno diversamente e arriva una sentenza di assoluzione. Senza se e senza ma. Capita. Forse sarebbe arrivato il tempo di abbandonare questo tipo di strada. Perchè poi la verità viene fuori. Come altre cose che galleggiano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La politica del sospetto (e dell’esposto)

  1. Pingback: ASSOLUZIONE | La Martinella di Siena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...