Un orologio arcano

Mentre Siena si sollazza con la neve e il gelo (e il sottoscritto si sollazza con i commenti dei tuttologi su meteo, protezione civile, viabilità, spargimento sale, chiusura e apertura delle scuole), infuoca (visto il suddetto meteo è il caso di dirlo) il dibattito in vista delle elezioni politiche e di quelle amministrative. L’ultimo incendio è l’indagine che riguarda Salvatore Caiata, conosciuto imprenditore a Siena, città nella quale ha tutt’ora interessi e per i quali è stato appunto avvisato dalla Procura, attualmente presidente del Potenza calcio. Ma soprattutto candidato in Basilicata per il Movimento Cinque Stelle, oltretutto in un collegio che pare blindato, quindi con forti possibilità che Caiata diventi parlamentare. Lascio ad altri il dibattito squisitamente politico, potete leggerne a bizzeffe. L’aspetto che mi interessa è quello della coerenza. Che, ovviamente, latita in (quasi) tutti i commentatori e i suddetti tuttologi del web. Coerenza che andrebbe conservata sempre: sia nell’applicare improperi, insulti e slogan sui social, sia nelle espulsioni-esclusioni. Pure per altri aspetti, però, perchè capisco che, soprattutto in campagna elettorale, si commenta e si giudica a seconda della propria appartenenza e che nell’epoca digitale ci si dimentica un secondo dopo di quello che si è scritto; ma su certe cose risulta complicato transigere. Leggo, infatti, da parte di qualcuno che l’indagine sarebbe trapelata secondo la logica della “giustizia a orologeria”. In sostanza il Movimento farebbe elettoralmente paura e quindi si cercherebbe in questo modo di colpirlo. Chi lo colpirebbe? Evidentemente il “sistema”. Perfetto. Quindi avrebbe avuto ragione Berlusconi con le “toghe rosse”. Quindi, nel 2013, l’indagine su Mps, esplosa a febbraio a una ventina di giorni dal voto, sarebbe stata a orologeria contro il Partito Democratico. Insomma delle due, l’una. L’orologio del “sistema” funziona sempre (ma ha colpito tutti) o non funziona mai (ma è singolare che si accenda prima delle elezioni). Forse qualcuno dei tuttologi può aiutare a svelare l’arcano. Possibilmente senza “mi piace”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...