Torna la Fondazione (si fa per dire)

Leggo qui (Fondazione) e in qualche modo trasecolo. La Fondazione Mps torna a “finanziare” le Contrade. E’ una notiziona, visto il tracollo degli ultimi anni e le non erogazioni relative. Certo non è come prima e non sarà mai più come prima. Oltretutto – si legge – si privilegiano “approcci innovativi, con il lancio e il sostegno di eventuali iniziative formative e imprenditoriali collegate al progetto”: qualcosa di incredibilmente nuovo rispetto al passato dove, più o meno, le eorgazioni erano molto a pioggia e poo a “competenza” (ovviamente non mi riferisco alle Contrade… o non solo a queste). Centomila euro che diviso diaciassette fanno poco meno di seimila euro – teoricamente  – a disposizione per ogni Consorella: siccome però in passato sono stati colti “al volo” i segnali negativi che arrivavano da Palazzo Sansedoni (come il taglio netto al “protettorato”), vista la fase che attraversiamo è giusto cogliere anche quelli “positivi”, benchè minimi. Il problema è semmai capire che si è diventati città “normale” e questo mi pare più complicato: in cui, ahimè, bisogna valorizzare le competenze, a tutto tondo; anche nel reperimento dei fondi per rifare le monture e i costumi storici. Che non significa stravolgere la propria storia, s’intende, perchè i senesi del passato sono stati dei geni in tanti campi, non dei saltimbanchi che travestimano la Maestà per farla sembrare più appetibile.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...