Archivi del mese: maggio 2018

A ognuno il proprio groviglio

Dando una lettura, perfino superficiale, alle liste di supporto e ai vari “entourage” che  accompagnano i nove candidati a sindaco di Siena, composti da amici, comitati elettorali, pretoriani o truppe cammellate che dir si voglia, mi viene in mente una … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Stucchevolezza noiosa

La politica è l’arte del compromesso, ma a tutto (e a tutti) ci sarebbe un limite. Utilizzo il condizionale perchè la realtà è un’altra e il contratto firmato da Lega e Cinquestelle è la dimostrazione. Certo, al posto di grillini … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Fra contratto e titolo

Non sono abituato a commentare le oscillazioni di Borsa di Monte dei paschi, anche perchè negli ultimi tempi bisognerebbe salire su un’altalena (o sulle montagne russe, se le preferite); e anche perchè mi sa tanto di speculazione (politica e non … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Metodo e non nomi (e un ps)

Ho letto il “dibattito” sulle nomine (Fondazione, Asp, Fises…) a Siena: perfino normale in periodi “normali”, figuriamoci in piena campagna elettorale. La questione, a parer mio, è solo in parte stata però centrata. Più che una mera discussione sui nomi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Cazzottoni e autoironia

Sul portone di una grande azienda di questa città (non c’è bisogno di fare pubblicità…) c’è scritto “Nella vita si danno e si prendono”. Vale nella quotidianità, vale anche nel giornalismo. Vale ancora di più in politica, oltretutto in un … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Fauna di città (e due ps)

Ci sarà tempo di spulciare a dovere le liste dei candidati al consiglio comunale, ma fin da adesso posso tranquillamente dire che la “fauna di città” è copiosa (538 cittadini) e di qualità: quali siano, poi, nello specifico queste “qualità” … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Quel terzo tempo non solo sulla carta

Per fortuna qualche volta capita, anche nel mio mestiere. Emozionarsi raccontando un’emozione. E’ quasi come viverla due volte: essere lì da una parte, quindi percepirne i palpiti; provare a farne partecipe chi ti ascolta, coinvolgendolo nel miglior modo possibile. E … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento