Intervenga qualcuno (e due ps)

Si è toccato il fondo, ma evidentemente c’è qualcuno che ha in mano la zappa e si è messo a scavare. Sinceramente non avrei mai pensato, pur nella più nefasta della previsioni, di giungere fino a questo punto: non sapere il 21 settembre, giorno di fine estate e inizio autunno, in quale serie debba giocare il Siena. Eppure non è ancora finita. Parlare di “farsa” è perfino riduttivo e le scuse non reggono più: il sistema calcio fa acqua da tutte le parti e coinvolge pesantemente anche la giustizia “ordinaria”, basta pensare al dietro front del Tar che ha smentito il Tar, qualcosa che definire “clamoroso” è un eufemismo. Credo che la richiesta spedita dalle società coinvolte al governo, di cui dà notizia stamani la stampa, sia l’atto più giusto e del resto invocato da molti (anche da Siena) da diverso tempo. L’esecutivo intervenga per azzerare la situazione e ristabilire i paletti delle regole da rispettare, insomma, perchè il confine della normalità, della logica, perfino dell’intelligenza è stato superato da moltissimo. A questo punto c’è una precisa responsabilità della politica, che se la deve assumere per provare a recuperare. Ed anche un’entrata a gamba tesa adesso sarebbe tardiva, perchè l’attaccante si è involato ed è avviato a segnare una rete a porta vuota. Sfido chiunque, infatti, a far ritrovare credibilità a due campionati già falsati come quello di B e di C, cominciati, stoppati, azzoppati (vogliamo parlare dell’Entella che prima gioca in C e ora viene fermata?). Quello che è successo da luglio fino a oggi assomiglia tanto a un romanzo. Criminale.

Ps uno: ci sarà modo di tornare sui temi toccati nei post dei giorni scorsi, anche in maniera approfondita. Nel frattempo sulla stampa di oggi le remunerazioni degli uffici stampa e staff del governo. E’ sparito il concetto di “kasta komunisti vergonia”?

Ps due: Whirlpool e Bassilichi sono due nuovi-vecchi problemi che dalle nostre parti si stanno (ri)affacciando. Certo chi ha governato ha forse solo tamponato e non risolto e avrà pure le sue colpe. Innegabile però che adesso il problema e la patata bollente siano in carico a chi governa adesso, per cui dopo le necessarie rimostranze verso chi c’era prima, ci sono da risolvere alcuni problemi. Ora.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Intervenga qualcuno (e due ps)

  1. p.s. (sportivo):
    ieri pomeriggio, in occasione dell’Open Day Mens Sana, un coraggiosissimo Elio Fanali ha provato anche la peculiarità dello skateboard.
    Un po’ più pesantuccio del resto dei bimbi da reggere in equilibrio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...