Autopromozione

Un po’ di autopromozione, visto che il vostro amato modererà un paio di incontri nei prossimi giorni. Il primo sarà domattina alla scuola “Mattioli”, organizzato da Coni in collaborazione con la Polizia di Stato e dal titolo “Facciamo squadra contro il bullismo”.  Gli interventi saranno tenuti dalla Questura di Siena con il Commissario Gianfranco Di Cola per gli aspetti peculiari relativi al bullismo, quello “offline” e dalla Polizia Postale con il Sovrintendente Capo Coordinatore Michele Mencarelli, in forza alla sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Siena, per il fenomeno del cyberbullismo; dall’Avvocato Alessandro Betti al fine di comprendere come i comportamenti legati al bullismo ed al cyberbullismo violano i principi fondamentali della Costituzione italiana e possono essere ricompresi in varie categorie di reati penali nonchè avere conseguenze sul piano civilistico: alla Psicologa Simona Bartolini il cui intervento è rivolto alla prevenzione al bullismo attraverso un laboratorio di gruppo esperienziale basato sullo sperimentare la propria forza, il gioco e la tenerezza. Gli alunni si divideranno in gruppi e poi si riuniranno per le conclusioni.

Il secondo riguarderà il tema della corsa. Correre a livello amatoriale o a livello agonistico: quali sono gli aspetti medici legati a questa attività? Quali le indicazioni per trarre il maggiore beneficio da questo sport? Nell’ambito di Terre di Siena Ultramarathon, la manifestazione podistica che il prossimo fine settimana vedrà la partecipazione di circa 1400 atleti, l’Università di Siena invita podisti e cittadini a saperne di più, partecipando alla tavola rotonda “La corsa. L’esperto risponde. Aspetti metabolici, nutrizionali, cardiaci, meccanici e mentali”. L’incontro con i professori e i medici si svolgerà sabato 23 febbraio, alle 16.45, nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico. Interverranno Marco Bonifazi, professore di Fisiologia umana e Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell’Università di Siena; Paolo Benini, professore di Psicologia clinica e neurologia e consulente tecnico per la preparazione mentale delle squadre olimpiche di varie federazioni, Flavio D’Ascenzi, Cardiologo dello Sport all’Università di Siena e responsabile sanitario della Emma Villas Volley e della Nazionale di pallavolo Campione del Mondo 2015; Barbara Paolini, Medico dietologo responsabile dell’Unità operativa Dietetica e Nutrizione clinica dell’Azienda ospedaliero universitaria senese. Coordinerà il dibattito il giornalista Alessandro Lorenzini. Nella stessa giornata l’Ateneo apre le sue porte e i suoi luoghi storici agli atleti e ai cittadini: durante tutto il giorno i podisti ritireranno i pettorali e i pacchi gara presso il palazzo del Rettorato; inoltre saranno organizzate visite guidate al Rettorato e alla sua torretta panoramica, al complesso didattico di San Niccolò, ex villaggio manicomiale, e al museo dell’Accademia dei Fisiocritici. Per tutte le informazioni su Ultramarathon e attività dell’Università di Siena cliccare qui.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...