Campagna soft (o quasi)

Mancano più o meno quindici giorni al voto per le europee e (da queste parti) per le amministrative (29 comuni). Non mi pare che la campagna elettorale si sia scaldando più di tanto. Da una parte, meglio così: se deve essere (come in passato) una battaglia di trincea a colpi di slogan, probabilmente è meglio parlare d’altro. Dall’altra è evidente che almeno le elezioni europee non siano al momento all’ordine del giorno degli italiani che del resto non sono mai stati molto “presenti” a certi tipi di votazioni, non sono nelle urne, ma in senso generale. Forse interessa più ai leader politici, per capire come e se proseguirà questo governo in primis e questa legislatura in secundis. Da queste parti, probabilmente, Siena vive sempre nell’ovatta rispetto alle vicende del resto della provincia e certe polemiche o certi dibattiti non arrivano, se non rimbalzati dai social o da certe fake news a volte esilaranti (ma non è la prima volta). A dir la verità in alcuni casi mi pare che le scelte siano state abbastanza cervellotiche o forse perfino scontate. Quasi tutti (di qualsiasi colore, come già scritto) si sono nascosti dietro a liste civiche che, a dir la verità, nelle comunali sono stati quasi sempre presenti, perché i simboli dei partiti (Umbria prima, Lombardia poi) non sembrano avere tutt’ora un grande appeal nell’opinione pubblica. Poi si sa ormai bene che nei Comuni, soprattutto quelli con poche migliaia di abitanti, più dei simboli, degli slogan e dei social conta il contatto vero e quotidiano. Per fortuna, oserei dire: perché il sindaco poi non viene a farlo uno fra Salvini, Di Maio o Zingaretti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Campagna soft (o quasi)

  1. Michele Pin ha detto:

    Da qualche giorno sto chiamando nelle varie redazioni delle TV locali per chiedere se faranno qualcosa in vista delle Elezioni Europee. Esclusa SienaTV, che mi ha dato l’opportunità di un passaggio, tutte le altre redazioni interpellate mi hanno risposto “No, per le europee non facciamo niente. Ci occupiamo solo delle Amministrative”. Sarò stato sfortunato io, sicuramente. Ma forse anche chi fa informazione dovrebbe impegnarsi di più.

    • eliofanali ha detto:

      L’impegno ce lo mettiamo, in linea generale sono d’accordo; le valutazioni che si fanno nelle redazioni locali – per quanto possa contare la mia esperienza, s’intende – sono comunque un po’ più ampie. Prendo comunque in dote il suggerimento.

    • eliofanali ha detto:

      L’impegno ce lo mettiamo, in linea generale sono d’accordo; le valutazioni che si fanno nelle redazioni locali – per quanto possa contare la mia esperienza, s’intende – sono comunque un po’ più ampie. Prendo comunque in dote il suggerimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...