L’ennesima buffonata

L’ho scritto altre volte: il calcio italiano non è credibile. L’ennesima buffonata è la retrocessione del Palermo e l’annullamento dei play out in serie B (leggi qui); non tanto per le motivazioni che sono alla base della decisione sulla società di Zamparini (da leggere qui), bensì per le conseguenze: la cancellazione dei play out, la salvezza dunque di qualcuno (Foggia in C, Salernitana e Venezia salve) senza passare dalla programmata appendice e con la prevedibile serie (ancora una volta) di ricorsi e controricorsi. Il problema non sta tanto nella logicità o meno delle regole, che dovrebbe essere la prima questione a cui guardare; il problema è che in questo mondo pallonaro le regole non esistono, perché vengono sovvertite a seconda di come uno si sveglia, se con il piede destro o con il piede sinistro, se con un ciuffo sottosopra o meno. Sarà l’amarezza per l’epilogo nei play off, ma Siena questa farsa l’ha vissuta sulla propria pelle e non solo per la questione ripescaggi, bensì pure per quella legata al Pro Piacenza (solo in Italia si annullano gare già giocate e si danno tre punti a tutti per le gare da giocare…), per come sono state gestite Cuneo e Lucchese, tanto per fare alcuni esempi. Poi ci lamentiamo dell’assenza delle persone dagli stadi e, magari, diamo la colpa agli ultras, alle poltroncine scomode, agli stadi vecchi…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...