Passare delle urne

Prendiamola a ridere. E’ meglio. Pensando che tanto – forse – prima o poi passerà. E ci sarà un altro tormentone social. In questi giorni, in queste ore, abbiamo il “passare dalle urne”. Chi ci è passato e chi no. Premessa (per l’ennesima volta, soprattutto per quelli pronti a vergare sulla tastiera offese): a me questo governo non entusiasma, non mi esalto di fronte a chi si scannava ieri l’altro e ieri ha cominciato a fare lingua in bocca, in cuor mio in questa situazione il voto aveva una logica per lo meno filosofica, con tutti i se e i ma di tornare a vivere una campagna elettorale nazionale (presumo di livello infimo dal punto di vista dei contenuti) a diciotto mesi da quella precedente (e non conto quelle locali). A me piace stabilire la realtà dei fatti, se risulta antipatica a metà della popolazione smanettona italiana dei social o anche di più, poco importa. Il “passaggio dalle urne” non era stato fatto, oppure lo era stato fatto, anche dall’esecutivo precedente, creato – contratto o non contratto di governo, peraltro arrivato dopo le medesime urne – da forze che non avevano raggiunto la possibilità di formare un governo da sole. Esattamente come adesso, dunque (per gli amanti dei numeri, questa maggioranza ha anche una percentuale più alta in Parlamento). Magari chi dice di “passare dalle urne” ha la mente annebbiata dai sondaggi, che – in effetti – prefigurano uno scenario diverso da quello del marzo 2018. Legittimo ritenere che quella sia la fotografia attuale dell’Italia (e che si richieda dunque il voto). Ripeto: condivido magari il fatto che si sarebbero dovute proclamare nuove elezioni, ma per favore, cambiate slogan: “Passare dalle urne” rischia di farvi passare da quel paese, senza transitare dal via, come a Monopoli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Passare delle urne

  1. Buongoverno Mps ha detto:

    Esatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...