La partita Mps

C’è una priorità (come ho avuto già modo di scrivere sul “Corriere di Siena”) nell’agenda del nuovo governo che riguarda direttamente Siena. Certo altre tematiche sono importanti, per alcune delle quali vale il detto “aiutati che Dio ti aiuta” e per altre, invece, diventa fondamentale il supporto delle istituzioni centrali: oggi come prima, per fare alcuni esempi, Siena deve mettersi in testa che il turismo (un certo tipo di turismo) dipende dalla città stessa e non da altro; mentre sulle infrastrutture (treni e strade) da sola può fare ben poco, se non premere sulle sopracitate istituzioni nazionali. Detto tutto questo la partita impellente è quella relativa a Monte dei Paschi. Il Tesoro, oggi come ieri, al di là dunque del titolare di questo dicastero, è azionista di maggioranza e oggi come ieri deve indicare alle autorità europee entro la fine di quest’anno come intende lasciare la proprietà, se volete la maggioranza (siamo quasi al 70 per cento) delle azioni. Un problema non da poco, non solo perché l’indicazione deve ovviamente avere una base fattuale e non è semplice, nel mercato odierno, capire dove andare a parare; soprattutto, però, perché lo stato ha investito intorno ai cinque miliardi di euro e diventa difficile presentarsi in Europa con un piano di dismissione che indichi un introito inferiore. Servirebbe una strategia di rilancio che porti la quotazione della banca a implementare il loro valore nei prossimi anni (mesi, l’uscita non è comunque così lontana, visto che si parla del 2021); servirà convincere l’Europa. Sullo sfondo, ma neanche tanto, il rinnovo della governance della banca a aprile 2020, approvato il bilancio 2019. Una partita interessante. Su cui, tanto per ribadire un concetto ormai noto, Siena potrà influire ben poco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La partita Mps

  1. Maurizio Montigiani ha detto:

    Esatto, bravissimo!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...