Diario dalla zona rossa – giorno quattordici

La luce in fondo al tunnel? E’ veramente ancora troppo presto per dirlo e, in più, per come siamo fatti noi italiani, rischiamo di mollare la presa fin troppo presto. Sarà ancora lunga, lunghissima e non lo scrivo per affossare il (cauto) ottimismo di queste ore (poi, magari, fra poco si tramuterà in pessimismo), neanche per “minacciare” coloro che magari già assaporavano il fatto di riaprire le porte e il rubinetto. Lo scrivo perché è logico: siamo (ancora) all’inizio, viste le misure prese “appena” quattordici giorni fa, quando l’Italia (come recita questo diario) è diventata tutta zona rossa. E lo scrivo perché anche quando si riaprirà qualche battente, la fine del tunnel effettiva ancora non ci sarà. Questi giorni saranno decisivi, più di quanto affermato la scorsa settimana; le ulteriori chiusure decise dall’esecutivo daranno un contributo, non entro nella polemica se “presto-tardi”  o se “basta-non basta”. E forse non è ancora il momento di cominciare a capire e a mettere sul tavolo la ripresa, cioè il “dopo”, benché il sottoscritto sia, probabilmente, da inserire nella categoria dei più fragili. Possiamo solo progredire e andare avanti. Per quelli della mia generazione è una sorta di prima Guerra vissuta sulla propria pelle, vissuta in casa, rispetto alla prima Guerra del Golfo o ad altre situazioni complicate, come la prima che mi ricordo, ovvero il disastro di Chernobyl. Lo racconteremo.

Sul dibattito passeggiate e corse ci vuole il buonsenso, come leggo qui.

Nel frattempo proseguo il mio piccolo viaggio “Visioni della città” (qui l’ultimo video): oggi dal Santa Maria alle Scotte. Ho deciso di provare a caricare tutti i video anche su youtube (qui oppure fate una ricerca Alessandro Lorenzini). Non ho alcuna pretesa, sto giorno per giorno affinando la mia tecnica e la mia elaborazione senza alcuna grande aspirazione, ho deciso di fare pure questo passaggio per documentare la situazione su un’altra piattaforma, non starò a contare le visualizzazioni. E’ un piccolo contributo, a perto a critiche e suggerimenti.

 

Questa voce è stata pubblicata in Diario dalla zona rossa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...