Addio, Sonar

Per la verità la speranza, benché, come si suol dire, sia l’ultima a morire, era ridottissima. Tuttavia qualcosa, una luce flebile in fondo al tunnel (peraltro, nome di un altro locale storico di qualche anno fa…), rimaneva. Anche solo per provare a conservare qualche ricordo che inframezzasse i discorsi al bar fra gli amici. Invece oggi è arrivata la notizia che, in qualche modo, ci aspettavano ( e da parecchio tempo). Il Sonar chiude (definitivamente) i battenti (leggi qui). Forse riaprirà da qualche altra parte, interpretando le parole dei rappresentanti di B-Side; ed è anche la speranza del sottoscritto.

Tuttavia, normale, niente sarà come prima (ed è giusto così). Non ci scapicolleremo più in questa strada a sterro che si insinuava dietro a palazzi in mattoni e si apriva su quel capannone, verso il quale noi, amanti della musica dal vivo e, diciamocelo, un po’ fuori dagli standard del “senese medio”, agognavamo un sabato sera alternativo rispetto alla consueta passeggiata in centro. Perché c’è stato un periodo che i concerti dal vivo a Siena si vedevano solo a Gracciano, per l’appunto. O, semplicemente, sapevi che comunque là potevi passare una bella serata con una musica un po’ diversa. A me piaceva, molto.

Era un punto di riferimento, insomma, quel capannone. Anche nelle “feste comandate”, Natale o Pasqua, dove, sinceramente, spesso non sapevi dove “andare a battere la testa” e in quei giorni un po’ da famiglia ti ritrovavi spesso con gente che aveva i tuoi stessi sentimenti, anche a ora tarda. Spesso con i Matrioska sul palco, altrettanto spesso con gruppi che, personalmente, conoscevo fino a u certo punto. Non importava. Valeva comunque la pena prendere la macchina e, almeno per me, macinare diverse distanze per arrivarci.

Ci mancherà, indubbio. Quello che verrà sarà sicuramente bello, forse addirittura migliore e più divertente, accogliente. Non sarà, però, il Sonar. 

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...