Archivio dell'autore: eliofanali

Poltrone e sederi

Ormai, davvero, non ci sono più parole per definire quali livelli (bassi) abbia raggiunto la Lega Pro. Non è infatti bastato tutto quello che è successo da luglio a dicembre: ci metto tutto, non solo la questione ripescaggi sì-ripescaggi no, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Nuove elezioni (nel quasi silenzio)

Il 2 febbraio ci saranno nuove elezioni da queste parti. Tranquilli, si svolgeranno nel silenzio assoluto o quasi, perché sono quelle che riguardano il consiglio provinciale. Dopo le elezioni del 31 ottobre scorso che hanno portato Silvio Franceschelli a diventare … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Vai di turismo

E’ interessante il dato che emerge dall’analisi del turismo in Italia per il 2018 (leggi qui) del Centro Studi Turistici. Le città d’arte, fra cui innegabilmente si colloca Siena, hanno registrato un aumento del 2,3 per cento e per il … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Mps giù: e lo Stato che fa?

“..lo Stato che fa? Si costerna, s’indigna, s’impegna, poi getta la spugna con gran dignità..”: Monte dei Paschi perde il dieci per cento in borsa (e anche stamani non va proprio benissimo), i rilievi della Bce (redditività, patrimonalizzazione, smaltimento dei crediti deteriorati … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

L’arresto

Cesare Battisti arrestato e rientrato in Italia non è il patriota italiano al quale sono intitolate le strade di città, tanto meno il cantautore Lucio, peraltro entrambi deceduti da tempo. E’ un terrorista condannato e come tale va rimesso alle … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gli ultimi

Ne leggerete tanti e probabilmente ben più eruditi e sopraffini di questo, nel giorno del ventennale della morte di Fabrizio De Andrè. Io penso soltanto ad alcuni suoi messaggi; penso che siano, ancora, tristemente attuali e, drammaticamente, lo saranno ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Fermate il mondo (e due ps)

La cosa a parere mio più preoccupante (o fra le cose più preoccupanti) dell’utilizzo spasmodico dei social e in particolare di Facebook, è che ci ha tolto quasi completamente la capacità di riflettere. Pure su argomenti drammatici e tragici, sentiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti